Pino Dragons, tema sponsor: All Food in scadenza

Rivoluzione in vista in casa Pino Dragons. Dopo la fine della stagione arrivata con l’eliminazione dai playoff per mano della Bakery Piacenza, in casa biancorossa si inizia a guardare al futuro. Assetto societario, sponsor, guida tecnica della prima squadra e roster: saranno tanti i cambiamenti che riguarderanno tutti i settori della prima squadra del Pino che nel 2021-2022 si riaffaccerà al campionato di serie B per la terza stagione consecutiva.

Per la questione sponsor, assodato che il legame con l’Enic di Stefano Gabbrielli resta solidissimo e andrà avanti, la novità principale riguarda la fine (al 30 giugno) dell’accordo di sponsorizzazione con la All Food. Il marchio dell’imprenditore umbro Massimo Piacenti (nella foto), ormai lontano dalle vicende fiorentine di basket (ma non solo) dopo la chiusura dell’esperienza Fiorentina Basket, nelle ultime due stagioni, insieme a Enic, è stato in bella vista sulle maglie del Pino. Un legame quello fra Pino Dragons e All Food nato nell’estate del 2019 e messo in difficoltà dall’avvento della pandemia. Il rapporto fra le parti è rimasto cordiale, ma ad oggi difficilmente sarà prolungato. Così la società di Coverciano dovrà guardarsi intorno per trovare un nuovo assetto per pianificare il budget e programmare la prossima stagione.

Puoi ricevere le ultime news sul basket a Firenze, prima di tutti unendoti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *