PalaValenti, il nuovo tetto è pronto. Il video e le foto

Lavori in corso in alcuni impianti sportivi fiorentini. Durante la pausa forzata causa Covid proseguono comunque spediti i lavori di manutenzione straordinaria degli impianti, con l’assessore Cosimo Guccione che ha compiuto alcuni sopralluoghi sui cantieri.

Per quanto concerne il basket, sopralluogo al PalaValenti di cui avevamo già parlato, dove il rifacimento completo del tetto è quasi terminato e i problemi d’infiltrazione della pioggia sono stai risolti. “Appena ci sono state le infiltrazioni d’acqua abbiamo lavorato a una soluzione tampone per permettere il più velocemente possibile il proseguimento dell’attività – ha dichiarato Guccione a Firenze Basketblog -. Parallelamente abbiamo stanziato le risorse (circa 200mila euro ndr) per i lavori definitivi. Ed ecco il tetto completamente nuovo: fondamentale per evitare infiltrazioni d’acqua e utile anche per la coibentazione termica. Ci tengo a ringraziare ancora una volta tutte le società che hanno aiutato fin da subito quelle che non potevano utilizzare il Valenti”.

La nuova copertura del PalaValenti – video credits Pietro Tarchi

In precedenza l’assessore Guccione aveva effettuato un sopralluogo al Palazzo Wanny, il nuovo impianto sportivo che vedrà la luce nell’area di San Bartolo a Cintoia dove è stata ultimata la struttura portante dell’impianto sussidiario, parte del complesso sportivo voluto dal patron del Bisonte Volley Wanny Di Filippo. Con Guccione erano presenti il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni e il presidente della commissione sport Marco Burgassi.
L’intero complesso dovrebbe essere completato entro ottobre 2021, mentre l’edificio sussidiario, se la situazione d’emergenza sanitaria lo consentirà, sarà ultimato entro i primi di maggio. “I cantieri non si sono mai fermati nonostante l’emergenza – ha sottolineato l’assessore Guccione – l’amministrazione comunale è impegnata per realizzare gli interventi previsti: quando le condizioni lo consentiranno società sportive e cittadini torneranno a fare attività in strutture più efficienti e confortevoli”.

Puoi ricevere prima di tutti le nostre news unendoti al canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *