A Lavagna decide un tiro allo scadere, l’Avvenire resta ancora a secco

Terza trasferta consecutiva per le ragazze di Rifredi che, sul difficile campo di Lavagna, soccombono 43-41 solo nel finale con un tiro in penetrazione di Copello, tanto brava quanto fortunata nella conclusione.

Partono bene le ragazze di coach Pavi che non si fanno influenzare dal fondo scivoloso (causa condensa) della palestra di casa e, nonostante la partita venga fermata più volte, portano a casa per 14 a 8 il primo quarto; sostanzialmente equilibrata invece la seconda frazione (10-9) che manda al riposo le squadre con un meritato +5 delle fiorentine.
Vantaggio che, nel terzo tempino, le ragazze di coach Pavi incrementano fino al +10 (24-34), facendosi però rimontare nel finale di frazione 5 punti in due minuti; nell’ultima frazione, le liguri interpretano benissimo il calo fisico delle ospiti e cinicamente ne approfittano rimontando lo svantaggio e dopo i minuti finali giocati sostanzialmente in parità, decide il tiro di Copello a 0.2″ dalla fine.

Queste le parole di coach Pavi a fine partita: “Dopo un mese difficilissimo per le note vicende già ampiamente raccontate, abbiamo ricominciato ad allenarci alla Valenti da martedì scorso facendo i canonici 3 allenamenti a tutto campo e questo era quello che volevo. Per noi è come aver cominciato la stagione questa settimana perché sfido chiunque a non allenarsi regolarmente per un mese e poi vincere il sabato o la domenica. Sono molto contenta della prestazione delle mie ragazze che addirittura per più di tre quarti hanno condotto la gara cedendo solo nel finale perché, oggettivamente, fisicamente non ce la facevano più e brave le ragazze di Lavagna ad approfittarne. E alla fine abbiamo perso con un tiro allo scadere, insomma sicuramente non è un periodo fortunato e domenica andremo a Siena per la quarta trasferta consecutiva ma ora che siamo tornate ad allenarci il morale è alto e cercheremo di recuperare ciò che abbiamo perso sia in termini di preparazione fisica che altro nel più breve tempo possibile”.

Polysport Lavagna 43
Tito Avvenire 2000 Rifredi 41


LAVAGNA: Annigoni 6, Aldrighetti 18, Lombardo 2, Garbarino ne, Fantoni 1, Copello 4, Spinelli ne, Bianchino 4, Donati 8, Fortunato ne, Bruzzone. All. Daneri

AVVENIRE: Fatighenti 5, Morlotti 12, Giovannini 2, Losi 6, Pitau ne, Pieretti L. 7, Matteini, Trucioni 4, Fortini della Bruna ne, Cazzuola 5, Pieretti R. ne. All. Pavi Degl’Innocenti

Parziali: 8-14; 18-23; 31-36; 43-41
Arbitri: Basgogi, Mannocci.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter