Berti spinge in alto la All Food Enic: “Momento magico”

L’uomo squadra che diventa protagonista. Dopo il colpo a sensazione della All Food Enic Firenze a Piombino, in copertina su La Nazione ecco Simone Berti. Il regista fiorentino per una sera ha vestito i panni del miglior realizzatore (20 punti, 8 rimbalzi, 2 assist) e aiutato il Pino Dragons ad allungare la serie vincente. Con quella di Piombino sono sette le vittorie consecutive. Primato consolidato e solo segnali positivi lanciati dalla squadra di Andrea Niccolai, sempre più protagonista in Serie B. “La vittoria di Piombino è stata strameritata – sottolinea Berti -. E’ la testimonianza che questa squadra c’è. Abbiamo attraversato delle difficoltà lungo i quaranta minuti, ma ci siamo mai fatti prendere dalla paura di farci riprendere e di poter perdere”.

Prestazione matura, su un campo come il PalaTenda difficilissimo da espugnare. Berti ha condotto la squadra alla grande e rassicurato i compagni soprattutto nella ripresa, quando gli arbitri hanno fischiato di tutto. Tre antisportivi (con espulsione a Poltroneri), tre falli tecnici, tre uomini usciti per falli (Passoni, Milojevic e Bargnesi): ecco il bollettino finale. Si può dire che la All Food Enic è stata più forte di tutto e di tutti: “Di arbitri non parlo – prosegue Berti -. Godiamoci piuttosto questo momento. Il 7/7 è insperato: è un bel traguardo. Non cambia niente dal punto di vista del nostro obiettivo stagionale. Dobbiamo continuare a lavorare per crescere e proseguire in questa direzione. Abbiamo un gruppo di giocatori che sa da dove viene. C’è un trascorso comune fra alcuni giocatori, penso a Poltroneri, Filippi, Passoni, Merlo, Marotta, e questo ha aiutato l’inserimento dei nuovi. Veniamo in palestra con il sorriso e la voglia di stare insieme. Questo fa la differenza”.

Il ciclo di fuoco di fine 2019 proseguirà sabato 16 novembre con il confronto del PalaCoverciano contro il Basket Cecina, altra sorpresa di questa stagione. Allenata da una vecchia conoscenza fiorentina come Roberto Russo, per Cecina gioca un vecchio compagno di Berti nella Fiorentina BasketDiego Banti: “Lo abbraccerò – dice Berti -. Diego è stato un compagno di squadra speciale, un uomo prima che un giocatore dallo spessore umano non comune. Vedo che sta facendo bene anche a Cecina. Sono felice per lui, ma voglio vincere ancora. In questo ciclo difficilissimo capire che squadra siamo e dove possiamo stare realmente in questo girone”. Per ora la All Food Enic sta lassù, da imbattuta.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter