Poltroneri è da fantascienza e il Pino Dragons supera in volata Palermo

In una parola… inarrestabile. Davide Poltroneri bagna la “prima” al PalaCoverciano del Pino Dragons con una prestazione devastante: 32 punti, 28 di valutazione e soprattutto tutte le giocate decisive per abbattere in volata una ottima Green Palermo. I siciliani recriminano per un fallo antisportivo fischiato a Di Viccaro su Filippi a 1’07’’ dalla fine che ha segnato la partita. Dopo il successo a Terranova, la All Food Enic concede il bis nella giornata dedicata alla memoria di Lorenzo Lunghi, ricordato in un commovente prepartita.

CRONACA – Poltroneri parte subito indossando i panni di Superman: 14 dei primi 18 del Pino sono tutti suoi e sono determinanti per tenere il ritmo di Palermo che cavalca un incandescente Pollone (12 punti nel quarto). Senza Cuccarolo, sono l’energia e i cambi sistematici in difesa a farla da padrone per il primo allungo interno (22-17 al 9’) frutto di una intensità che risulta indigesta al Green.

Nel secondo quarto la partita diventa più sporca. Il Pino è tutto nelle mani di Poltroneri e Passoni che dal perimetro fanno il bello e il cattivo tempo. Palermo non sta però a guardare, accetta il clima da battaglia e allunga le mani sulla partita (bene Thiam dalla panchina). Sorpasso e controsorpasso per due volte, protagonisti Duranti e Pollone da una parte, Passoni e Poltroneri dall’altra. All’intervallo Green avanti (38-41) con merito.

Nel terzo quarto parte una nuova partita, ancora più sporca e fisica. Il Pino si affida sempre a Poltroneri e Passoni per generare attacco, una scelta su cui la difesa Green trova gli anticorpi, con mani addosso e raddoppi. Ed è proprio la difesa siciliana il segreto per tenere il vantaggio alla penultima sirena (48-51).

Filippi in azione

Sui liberi di Poltroneri altra parità e tappo tolto a un supplementare di 4’52’’ sul 54-54. Entrano in scena i veterani: alla tripla di Di Viccaro, risponde Berti (59-59). Il Pino avanza sul +3 (63-60) affidandosi ancora a Poltroneri. Il momento decisivo è a 1’07’’ dalla fine. Di Viccaro commette antisportivo su Filippi: 1/2 e poi penetrazione di Poltroneri per il +4 (66-62). Dall’altra parte Pollone sbaglia da 3. Palermo fa fallo su Poltroneri che è di ghiaccio e con un nuovo 2/2 mette la parola fine alla partita.

All Food Enic Firenze 70
Green Palermo 63

ALL FOOD ENIC FIRENZE: Berti 7 (2/7, 1/3), Passoni 14 (2/2, 3/8), Poltroneri 32 (11/13, 2/8), Filippi 5 (1/2 da 2), Tintori; Milojevic 12 (3/7, 2/5), Marotta (0/1 da 2), Cuccarolo (0/2 da 2), Bargnesi (0/1, 0/1), Merlo ne, Forzieri ne, Mancini ne. All. Niccolai.

GREEN BASKET 99 PALERMO: Di Marco 3 (1/1, 0/1), Pollone 18 (4/5, 3/6), Duranti 11 (1/2, 2/5), Lombardo 3 (0/3, 0/2), Caronna 6 (3/4); Minoli 6 (3/5, 0/2), Di Viccaro 10 (0/1, 2/4), Thiam 6 (2/3 da 2), Zini, Savoca ne. All. Bassi.

Arbitri: Falcetto e Sconfienza.
Parziali: 22-18, 38-41, 48-51.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter