Campionato Promozione, nel girone A è Santo Stefano la squadra da battere

Sono appena terminati i 4 gironi Toscani del campionato Promozione, ma il bello viene adesso, infatti per la prima volta nella post-season saranno impegnate tutte e 12 le squadre iscritte:

  • le prime 8 parteciperanno ai play off in una serie di tre turni che sicuramente regalerà tante sorprese;
  • le ultime 4 si dovranno giocare la salvezza tramite i play out.

Ogni girone, viste le aspettative di classifica, fino alla fine ha regalato partite avvincenti e anche sorprese e sorpassi proprio nel turno finale. Diamo un occhiata ai due gironi “fiorentini” a partire dall’A, dove le squadre gigliate sono inserite con quelle pratesi e senesi.
Leggi l’analisi sul girone B qui.

PLAY OFF GIRONE A
Prima in classifica è arrivato ilSanto Stefano Basket dell’esperto e vincente coach Trucioni che ha inserito nel motore, a dire il vero per una parte di stagione, quel Patrice Temoka che ha vinto in carriera quasi una decina di campionati. L’avversario al primo turno sarà la Libero Siena già battuta due volte in stagione che arriva ai play off con un record negativo di 10 vittorie e 12 sconfitte, due delle quali ottenute proprio contro i campigiani.

Al secondo posto la sorprendente Montemurlo che ha migliorato di gran lunga il risultato dello scorso anno (8° con 24 punti) che chiude a 34 punti con tante vittorie di prestigio (2 a 0 in stagione con la prima della classe), squadra forte che ha la carte in regola per dire la sua fino a Giugno. L’avversario dei senesi al primo turno è la 7° classificata, la Maginot Siena sfidata per l’appunto proprio questo week-end nell’ultimo turno di campionato.

Al terzo posto troviamo la TeamNova Lastra a Signa che peggiora di un posto la prestazione dello scorso campionato, ma che comunque da quattro anni si classifica ai play off e farà valere la propria esperienza in questa serie di partite. La squadra di coach Mazzucca sfiderà la temibile Impruneta che sembra essersi ripresa dopo il cambio del coach (via Cesare Masi sostituito dal vice Roberto Ravenni), che si affiderà ai suoi senatori a cui quest’anno si è aggiunto il “Fez” Cristiano Fattori, impegnato più volte in Serie D e capace di vincere la Promozione due volte di fila (Laurenziana e Affrico). Altro fattore determinante della squadra del coccio, il tifo scatenato della Gap che trasforma la palestra di Via della Robbia in una “Bombonera”

Nell’ultimo incontro del Girone A si affronteranno le due squadre dominatrici dello scorso campionato che persero entrambe la finale promozione per 2-0: il Cus Siena e il Prato Basket Giovane che quest’anno con una squadra abbastanza ringiovanita, sta avendo un andamento altalenante.

PLAY OUT GIRONE A
In questo girone le cose sembrano quasi fatte per il discorso salvezza e retrocessione infatti, ultima in classifica vi è la ripescata Rifredi che non è riuscita mai a vincere e che difficilmente potrà invertire la propria marcia nel mese di Aprile. L’avversario di turno è la neo promossa Scandicci Basket che con una squadra piuttosto giovane, ha fatto un buon campionato. Nell’altro turno incontro dal risultato più incerto, quello tra Poggibonsese e Montespertoli. In stagione regolare ha pesato in entrambi gli incontri il fattore campo, se sarà così anche questa volta avrà un piccolo vantaggio la squadra senese.

Grazie al Basket Reggello per l’ispirazione della grafica del tabellone play off.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter