Pallacanestro Firenze, capitan Ndoja: “Serve pazienza, ma sta nascendo qualcosa di bello”

Queste le parole del capitano della Pallacanestro Firenze Klaudio Ndoja, dopo il successo nell’ultima amichevole precampionato a Montecatini:

“Stasera non ho giocato per precauzione, mi sono allenato a parte per un problemino ad una gamba e non valevamo correre il rischio in vista dell’inizio del campionato. Detto questo, quello che si sta creando intorno alla Pallacanestro Firenze è una cosa positiva, che riporta entusiasmo in città. Non so quante persone ci saranno a vedere le prime gare, ma sarà compito nostro portarle al palasport. Inutile girarci attorno: se vinci e c’è qualcosa di bello da vedere allora arriveranno i tifosi.

🚀 Unisciti al canale Telegram
📱 Oppure seguici su Facebook | Instagram | Twitter

Noi dovremo avere pazienza perché siamo partiti da zero solo due mesi fa, perciò in questa fase qui dobbiamo sopratutto costruire. I risultati non so quando si vedranno, però a me piace dare un senso a questo progetto nel corso degli anni e secondo me stiamo lavorando in quella direzione.
C’è un bel clima anche nello spogliatoio, e a parte quella partita a Piombino, siamo anche stati abbastanza convincenti nel modo di giocare. Queste le mie sensazioni in questo momento, in base alla mia esperienza.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter