Nuova vittoria per Legnaia che supera anche Pescia

Cantini Lorano Firenze- 76-62

CANTINI LORANO FIRENZE: Bandinelli 12, Cambi 2, Conti C. 11, Calamai 2, Temoka 16, Tarchi 4, Pinna 17, Fontani 12, Vienni, Orlandini. All.: Trucioni.

: Bernardi 4, Guidi F. 7, Rath 30, Brogi 4, Cempini 9, Passaglia 8, Ciocchetti, Vezzi, Fantozzi. All.: Santi.

ARBITRI: Simula e Uldanck.
PARZIALI: 16-15, 36-39, 55-50.
NOTE – Tiri liberi: 8/12, Pescia 13/17. Usciti per 5 falli: nessuno.

La Cantini Lorano Firenze conferma il buon trend delle ultime settimane e batte la . La ripresa dell’ resta indigesta a Pescia che ha Rath e poco altro da contrapporre al collettivo della squadra di coach Trucioni. Il rientro di Bandinelli segnala una Cantini Lorano che torna ad essere al completo; rotazioni ampie e dieci giocatori coinvolti sul parquet, di cui otto a referto. La differenza viene fuori nella ripresa, dove la Cantini Lorano si aggrappa ai muscoli di Temoka (14 rimbalzi) per sorpassare. Pescia non ha una seconda punta oltre a Rath. Cempini e Passaglia sono deleteri e così per Legnaia diventa più semplice allungare grazie ai canestri pesanti di Bandinelli e Conti (55-50 al 30’). Le spallate che mandano definitivamente Pescia k.o. sono firmate Pinna e Conti, che siglano il +14 (69-55) a sei minuti dalla sirena finale.

fonte: La Nazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter