Natale, il Pino si regala la vetta della classifica

Vittoria natalizia per l’Enic Firenze che stende Fucecchio (76-54) al PalaCoverciano dopo una gara in bilico fino al 30′ e che è stata decisa da un ultimo quarto perfetto della formazione di coach Salvetti. Dopo una partenza con qualche difficoltà, il Pino trova in Rabaglietti e Mariani i terminali offensivi capaci di colpire gli ospiti sempre pronti con Tessitori e Stolfi a dare il proprio contributo. Salvetti, che ha dovuto rinunciare a capitan Santomieri (infortunato) e Puccioni (ancora all’estero per lavoro), chiede ai suoi uno sforzo in più e trova due contropiedi finali che mandano il Pino a +9 alla pausa lunga (33-24).

Al rientro dagli spogliatoi la gara non cambia, con gli ospiti pronti ad attaccare il pitturato e l’Enic che deve inventarsi cambi difensivi continui per limitare Fucecchio e fare anche i conti con decisioni arbitrali penalizzanti fino a quel momento (0 tiri liberi in 25′) che sanzionano falli a ripetizione ai fiorentini. Poi la gara si accende con il ‘siparietto’ tra Caciolli e gli arbitri. Prima gli viene sanzionato sfondamento e tecnico ma al cambio il giocatore di Fucecchio continua le sue proteste dalla panchina venendo poi espulso. Firenze prova a scappare e proprio sulla sirena del 30′ arriva il sigillo di Mariani a mettere la doppia cifra di divario tra le due formazioni. Salvetti vuole che i suoi chiudano la partita, e Rabaglietti prima e Mariani poi lo accontentano finalizzando le costruzioni offensive dettate da Marchini e Marotta e portando l’Enic ad un nuovo successo per continuare la corsa verso la vetta della classifica.

- 76-54

ENIC : Marotta 2, Merlo, Filippi 4, Balloni, Marchini 7, Beconcini 10, Mariani 26, Dionisi 2, Rabaglietti 18, Zanussi 7. All. Salvetti

BOLDRINI SELLERIA : Strozzalupi 6, Falchi, Caciolli 4, Bulleri, Galligani 4, Stolfi 14, Cei 4, Gazzarrini, Tessitori 20, Bellini 2. All. Mazzuca

ARBITRi: Uldanck di Pisa e Venturini di Capannori
PARZIALI: 15-13, 33-24, 51-41

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter