Pino Dragons indomito, batte anche la capolista

Serie C – L’Enic Pino Dragons Firenze è perfetta e porta a casa i due punti in palio contro la capolista Etrusca San Miniato (87-79) al termine di una gara equilibrata e intensa tra le prime delle classe. La formazione di Salvetti deve rinunciare anche a capitan Santomieri, ma i biancorossi scendono in campo determinati e risoluti. Rabaglietti trascina l’Enic supportato dalle giocate degli ottimi Beconcini e Zanussi che mettono in difficoltà la difesa Etrusca. Ma la capolista di coach Barsotti è squadra solida e determinata, capace di rispondere canestro su canestro alle soluzioni offensive biancorosse. Alla pausa lunga solo due punti separano le due squadre (41-39). Al rientro dagli spogliatoi le difese si registrano e la gara prosegue sui binari dell equilibrio con ogni possesso giocato con criterio e ragionevolezza. Rabaglietti è assoluto protagonista delle giocate dell’Enic e la guardia fiorentina si carica sulle spalle la responsabilità delle scelte di Firenze con Marchini in regia a dettare i tempi e Mariani finalizzatore. Sono proprio le giocate dei gigliati a consentire alla formazione di coach Salvetti di riuscire a imporre il proprio ritmo nei minuti finali, con una gestione dei possessi che portano due punti importantissimi per Firenze e per l’Enic Pino Dragons che continua la sua corsa verso la vetta.

Enic Firenze 87 San Miniato 79

ENIC FIRENZE: Filippi 2, Marchini 8, Mariani 10, Rabaglietti 31, Zanussi 16, Marotta, Balloni, Pezzati, Beconcini 15, Dionisi 5. All. Salvetti.

SAN MINIATO: Meucci 15, Stefanelli 10, Zita 21, Meucci 13, Panchetti, Parrini, Castellacci, Doveri, Susini 8. All. Barsotti. Arbitri: Chiarugi di Pontedera e Miniati di San Giovanni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter