Partita a senso unico e il Pino supera Carrara

Immediato riscatto per l’Enic Pino Dragons Firenze che dimentica la sconfitta di Altopascio e conquista i due punti in palio al PalaCoverciano battendo Carrara in una partita a senso unico. La formazione di Lapo Salvetti, ancora priva di Puccioni (fuori Italia per lavoro) e che ha dovuto rinunciare anche a Tampieri, ai box per un infortunio, parte male con un 0-7 che costringe il coach gigliato a chiamare time out e ad ordinare ai suoi un deciso cambio di rotta. E così avviene, con i biancorossi sospinti da Marchini e Mariani che chiudono il primo quarto a +9 (22-13).

La seconda frazione consente all’Enic di accumulare ulteriore vantaggio grazie ancora alle giocate della guardia livornese e ai canestri di capitan Santomieri che portano i fiorentini ad un rassicurante +16 (38-22) all’intervallo. Al rientro dagli spogliatoi Firenze chiude la gara con un break e canestri che spedisce i gigliati a +24 (60-36). Gli ospiti non reagiscono e l’Enic mantiene il vantaggio acquisito fino alla sirena finale (77-55). Prestazione molto buona per la formazione di coach Salvetti che conquista altri due punti in classifica salendo a quota 6.

ENIC PINO DRAGONS BASKET FIRENZE: Marchini 16, Mariani 15, Santomieri 21, Dionisi 8, Zanussi 6, Marotta 2, Catarzi, Pezzati, Filippi, Beconcini 9. All. Salvetti
AUDAX CARRARA: Maffei 1, Penè 14, Valenti 5, Orsini 12, Lazzeri Al 10, Lazzeri An 3, Tellini 10, Montagnoli, Cucumia ne, Fazzi ne. All. Cristelli
Arbitri: Bandinelli di Murlo (Siena) e Iozzi di Colle Valdelsa
Parziali: 22-13, 38-22, 60-36

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter