Primo successo casalingo per il Pino con la Virtus Siena

Serie C – Seconda vittoria consecutiva, e primo successo casalingo, nella Serie C Nazionale per l’Enic Firenze che batte Virtus Siena al PalaCoverciano dopo aver condotto tutta la gara fin dal primo possesso. La formazione di Salvetti impone subito il suo gioco sfruttando al massimo i suoi lunghi con Zanussi, Santomieri e Puccioni che portano a spasso la difesa senese. I biancorossi di Salvetti provano il primo strappo subito dopo la fine del primo tempino con un 15-0 firmato Tampieri, Mariani, Zanussi che lascia Siena disorientata. Lenardon tra gli ospiti le prova tutte e riesce a colpire la difesa gigliata in più occasioni ma Marotta prima e Marchini dopo rispediscono Siena alla doppia cifra di svantaggio (37-26) all’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi Siena rientra in campo vivace e grintosa riuscendo a piazzare i canestri che la riportano a -7 in due giri di orologio. Salvetti richiama i suoi e il time out fa bene a Mariani e compagni che ristabiliscono le distanze tra le due formazioni con sei punti consecutivi di Puccioni che segnano il +15 (55-39) al 27′. Nell’ultimo quoto c’è solo spazio per qualche fiammata del solito Lenardon ma Firenze è solida ed impone ancora una volta la sua supremazia nel pitturato che consente alla truppa di Salvetti di conquistare i due punti in palio.

“Buona prestazione a dimostrazione del lavoro svolto in palestra – dichiara Salvetti – sappiamo che possiamo ancora crescere e proseguiremo nel nostro lavoro quotidiano in palestra consapevoli di avere un gruppo di ragazzi compatto e determinato a vincere”

ENIC FIRENZE – LA SOVRANA SIENA 73-63

Enic: Marchini 8, Marotta 6, Merlo ne, Tampieri 8, Pezzati ne, Mariani 13, Santomieri 9, Dionisi 2, Zanussi 9, Puccioni 18. All. Lapo Salvetti

La Sovrana: Ricci 2, Bianchi, Mugnaini 6, Zeneli 4, Olleia 6, Lenardon 19, Imbrò 14, Falossi 5, Nasello 7, All. Ricci

Arbitri: Fabiani e Solfanelli di Livorno
Parziali 15-13, 37-26 – 58-43

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter