Legnaia subito vincente con un super Tamoka

Serie C – Prima di campionato e subito una vittima eccellente per l’Olimpia Legnaia che al Filarete stende la Libertas. Gara sempre condotta dai gialloblù di casa, guidati da un Temoka stratosferico (42 di valutazione), che hanno avuto l’unico torto di non chiudere i conti prima.

Trucioni parte a sorpresa con Vienni e Cambi in quintetto, con Fontani e Pinna in panca. E’ proprio Vienni ad aprire le danze con una tripla, cui risponde Buzzo con canestro e libero. Poi è Temoka show che spazza via la zona livornese: in area il pivot fiorentino (al debutto in un campionato nazionale) fa sfracelli, sia servito in post basso che raccattando rimbalzi offensivi trasformati in altrettanti canestri. Il primo tempino è tutto suo: 19 (!) punti filati e per gradire 10 rimbalzi, di cui sei nel pitturato ospite. Un uragano a cui la banda Pardini risponde con un paio di lampi di Salazar e ancora Buzzo, riuscendo tutto sommato a contenere i danni, dimezzando il -10 prima del suono della sirena.

Leggi la cronaca intera su Toscanabasketlive.it

Olimpia Legnaia-Libertas Livorno 74-63

CANTINI LORANO FIRENZE: Bandinelli 13, Cambi 2, Vienni 3, Conti C. 2, Calamai 6, Temoka 29, Fontani 12, Orlandini 4, Pinna 5, Tarchi. Allenatore: Trucioni

LIBERTAS LIVORNO: Buzzo 22, Mannucci ne, Dell’Agnello 3, Congedo ne, Armillei 6, Del Canto, Visigalli 7, Sidoti 9, Salazar 12, Rizzacasa 4. Allenatore: Pardini.

ARBITRI: Boni di Pelago e Monciatti di Siena
PARZIALI: 22-17, 44-40, 64-57

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter