La Florence riapre al basket maschile

La è pronta a raddoppiare. Ed a rimettere in moto una vecchia tradizione. Nell’anno del quarantesimo anniversario dalla fondazione, la Florence nella prossima stagione sportiva non si occuperà soltanto di basket femminile, ma anche di pallacanestro maschile. La società del presidente Piero Ricci ha infatti fatto richiesta di ammissione al prossimo torneo di maschile. Un’occasione questa per ritornare alle origini: il club viola infatti è nato dedicandosi all’attività maschile, per poi proseguire l’attività dedicandosi al femminile. La richiesta della Florence è stata fatta pervenire negli uffici della Fip regionale sul finire del mese di luglio e, nell’intento di valorizzare l’attività di tutto il movimento fiorentino, è stata valutata positivamente dallo stesso Comitato. Già protagonista nella passata stagione di una partecipazione al primo campionato giovanile maschile, la Florence amplierà la sua attività dunque partecipando alla .

Lo farà sfruttando la passione dei ragazzi che nelle ultime due stagioni hanno giocato lo stesso campionato con il Pino Dragons Firenze. Complice la mancanza di spazi dove potersi allenare e disputare le partite, il Pino non ha potuto confermare la squadra. Così è nato il contatto con la Florence, che attraverso il presidente Piero Ricci ha accolto con grande entusiasmo la possibilità di dare spazio ad un gruppo di appassionati di basket. «Abbiamo fatto richiesta di partecipare al campionato di per rinverdire una tradizione storica della Florence – confessa Ricci, numero 1 della Florence -. Per la nostra società il 2014 è un anno speciale. Abbiamo festeggiato il quarantesimo anno di attività. Anche per questo abbiamo deciso di rimettere in moto anche l’attività maschile, come quando nacque la società sul ‘campino’ del Lungarno Colombo, che si affiancherà quindi a tutto il nostro movimento femminile».

fonte: La Nazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter