Il mercato delle toscane di Serie B

Serie B – Dopo tre anni si separano le strade dell’Use Empoli e di Nicolò Ravazzani (in foto). Il contratto scaduto il 30 giugno, infatti, non sarà rinnovato ed il pivot di Tradate proseguirà così la sua carriera agonistica lontano da Empoli. Lasciano l’Use anche Samuele Manetti e Giulien Delli Carri, mentre vengono confermati Berni e Sesoldi. In dirittura d’arrivo anche la conferma di capitan Mariotti. L’Use Computer Gross di Massimo Angelucci parte dai lunghi e comunica di aver raggiunto l’accordo per la stagione 2014/2015 con l’atleta Claudio Nobile, ivot, classe 1982, alla Supernova Montegranaro negli ultimi tre anni.

Il Don Bosco Livorno perde Lorenzo Benvenuti, pivot che vola in A2 Gold a Jesi ma conferma il veterano Mario Gigena.

Bottegone Basket comunica la riconferma con la maglia giallonera per la stagione sportiva 2014/15 in Serie B del playmaker Nicola Bongi, della guardia Filippo Giannini e del pivot Roberto Marconato. Perde un pilastro come Alessio Paci che nei giorni scorsi ha firmato con la Pallacanestro Empoli in Serie C. Arriva in giallonero la guardia/ala Andrea Barsanti reduce da una stagione sfruttata in Silver con Lucca.

Ecco le conferme in casa Cecina Basket, in prima fila capitan Del Testa, seguito da Fratto e Caroti, arrivano anche quella di Bruni, ormai cecinese di adozione vista la sua lunga militanza con i colori rossoblù, e dell’ex gigliato Massimiliano Sanna, che ha accettato di prolungare la sua esperienza cecinese dopo le ottime prestazione della scorsa stagione. Si inzia a sistemare il reparto lunhi ed arrivano Antonio Gambolati, pivot, lo scorso anno a Piacenza, e del giovane Lorenzo Fantoni, ala scuola Libertas Livorno, lo scorso anno protagonista in DNC con la maglia della Pallacanestro Empoli.

Il Golfo Piombino inizia con tante conferme: il capitano Giacomo Guerrieri, alla settima stagione nella sua Piombino, il play Giuliano Biancani, Marco Franceschini, Alessio Iardella e Camillo Bianchi. Arriva in provincia di Livorno, Giovanni Esposito, napoletano classe ’94, ala grande di 204 cm, prodotto del vivaio Stella Azzurra. Arriva anche la conferma per Andrew Gabellieri, la guardia classe 87 ex Rimini che così bene aveva fatto nel finale di stagione 2013/14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter