Niente ripescaggio in Silver per Firenze. Ripartirà dalla Dnb

La rinuncia dell’Affrico al ripescaggio in Silver è ormai ufficiale e data per bocca del’ad Luca sulle pagine di Toscanbasketlive.it

“Non ci sono le condizioni per fare la richiesta di ripescaggio. Ci eravamo dati come scadenza il 30 giugno e fino all’una ci abbiamo provato. Senza fortuna”. Il problema come sempre è trovare qualcuno che investa almeno 500mila euro dopo l’addio dell’Enegan. “Pensare di fare l’A2 senza un main sponsor – continua l’ad dell’Affrico – è impossibile. E dopo l’esperienza di quest’anno non la volevamo assolutamente rifare”. L’Affrico ripartirà quindi dalla categoria prima dell’ammissione alla Silver lo scorso anno. “La è molto probabile – replica – anche qui dobbiamo risolvere qualche problema di sponsor. Ma l’importante è consolidare la società e il progetto del palazzetto presentato lo scorso anno”. Ci sarà certamente grande delusione in città tra i tifosi: “Ora dobbiamo metabolizzare la delusione – conclude amaro – e poi lavorare per dare solidità all’Affrico. Non volevamo e né vogliamo prendere in giro nessuno”.

Caja e Faraoni quindi, lasceranno i rispettivi ruoli di coach e direttore sportivo, visto il mancato concretizzarsi della A2 Silver.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter