Roseto, a rischio la Silver. Aspetta i soldi dallo sponsor

nicolas_stanic_roseto_basketVerità o solo voglia di tastare il polso? Questa la domanda di molti tifosi biancazzurri dopo aver letto le dichiarazioni del Presidente degli Sharks Ettore Cianchetti: “Con successo abbiamo riportato Roseto nel basket che conta, con grande entusiasmo di pubblico. Ci siamo salvati in modo agevole, sciupando l’occasione di acchiappare i playoff in un modo che lascia ancora l’amaro in bocca. Adesso però è arrivato il momento di capire se Roseto tutta, intesa come città, società ed istituzioni, può ancora permettersi questa Silver”. Una dichiarazione allarmante, visto che il Presidente, ringraziando solo Industrialesud, Cimorosi, Sottanelli, Cordivari, Alcini ed OSLV in pratica mette il dito nella piaga: la raccolta pubblicitaria sul territorio è stata un fiasco, tranne la partnership con il Conad. E poi, vengono confermati i mancati pagamenti della Modus FM (secondo i rumors, ballerebbero ancora 90 mila euro). Bacchettata anche l’Amministrazione Comunale “Da tre anni non riceviamo un centesimo, a parte delibere che rimangono sulla carta” resta la considerazione finale di Cianchetti: “Se non intervengono nuove forze, si rischia di far morire il basket a Roseto”. Allora come sarà il futuro? Ad oggi si parla di rinuncia alla Silver, e d’iscrizione ad un campionato minore, magari facendo giocare quell’Under 19 giunta oramai al limite d’età, e che da due anni si sta ben comportando. A Roseto è arrivata la solita estate calda.

Il Messaggero Abruzzo – Marco Rapone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter