Firenze vs Chieti, le pagelle di Marchini

giovanni_severini_firenze_chieti2014_pallacanestroYoung 4 – Deleterio nella ripresa. Passera lo porta a scuola. L’inizio è stato incoraggiante, poi commette una serie di sciocchezze, come il fallo antisportivo su Passera ormai lanciato in contropiede. Una follia che rianima Chieti.
Rabaglietti 5 – Senza precisione ed incisività la sua serata al tiro. Doveva essere la partita dell’orgoglio, ma resta solo la buona volontà perché si vede proprio che non riesce a trovare.
Severini 6,5 – Per spirito si salva sempre. Questa volta ancora di più. Esce in lacrime perché è stato tra quelli che ci ha creduto sempre e comunque.
Castelli 7 – Serata di grande spessore in attacco. Tiene il peso dell’Enegan sulle sue spalle: l’ultimo ad arrendersi.
Conti 5,5 – In attacco potrebbe fare di più, ma non ci prova quasi mai. Non una novità. Eppure sarebbe servita la sua esperienza come l’aria.
Rancic 6 – Ci ha provato, regalando con due triple il + 16. Con la schiena messa così, era difficile chiedergli di più e i tre falli fatti in un amen confermano tutte le difficoltà a essere incisivo come sempre.
Quaglia 5 – Poco cercato, lui fa pochissimo per farsi notare.
Cucco 5 – Impaurito e spaesato. Non era certo lui che doveva trascinare la squadra.
Schiano sv.
Caja 5 – Serata specchio di una stagione sfortunatissima. La squadra crolla dopo un buon primo tempo.

All Comments

  • Grande Giovanni!!!

    Fabio Bernardini Fabio Bernardini 28 aprile 2014 18:32 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter