Un aggiornamento su Bargnani in NBA

Andrea BargnaniQualcuno può non ricordarsi il nome di Andrea Bargnani. Andrea ha giocato l’ultima stagioneda professionista in Italia nel 2006quando fu nominato Euroleague’s Rising Star a 20 anni. COn il tocco da guardia tiratrice e l’altezza da cero centro (2.13 metri), gli scout lo hanno paragnato all’NBA All-Star Dirk Nowitzki. Più tardi lo stesso anno, la franchigia NBA dei Toronto Raptors storicamente selezioniò Bargnani come prima scelta al Draft, il primo europeo a raggiungere quest’obiettivo. Andrea Bargnani sembrava destinato a raggiungere le migliori fortune.

Gli ultimi otto anni sono stati un po’ come le montagne russe per Bargnani . I suoi primi due anni con i Raptors erano per lo più un di adattamento. Toronto aveva scelto Bosh come il fulcro della franchigia ,ed era riuscita a costruire un ottimo giocatore fino a raggiungere i playoff in entrambe le stagioni . Lo sviluppo di Bargnani è stato molto importante per la squadra, e la vittoria restava la priorità della franchigia.

2008-09 e 2009-10 stagioni sono state una storia diversa per l’italiano, per più motivi . Sono aumentati i minuti e Bargnani ha visto miglioramenti significativi nel suo punteggio e nel numero di rimbalzi . La squadra ha lottato, tuttavia non ha raggiunto i playoof in queste due stagioni. Dopo la stagione 2009-10, Bosh ha lasciato Tornto come free agent in direzione Miami, e a Bargnani è stato dato libero sfogo sul campo finalmente come giocatore franchigia, godendo della sua migliore stagione statistica da professionista nel 2011 , con i suoi 21.4 punti a partita collocato tra marcatori d’elite del campionato. Ancora una volta , all’età di 25 anni , il mondo del basket sembrava di essere ai piedi di Bargnani .

Le successive due stagioni si sono rivelate essere le più difficili della carriera di Bargnani ,perchè ha lottato con lesioni importanti al polpaccio e al gomito che lo hanno costretto a saltare gran parte della stagione. I tifosi di Toronto si spazientiti per la mancanza di ulteriore sviluppo del giovane italiano. Il management di Toronto ne ha preso atto e Bargnani è passato ai New York Knicks lo scorso luglio. Le speranze di una rinascita nella Grande Mela però sono naufragate causa nuovi infortuni e discontinuità di gioco in questa stagione.

Problemi di salute a parte , dove ha sbagliato Bargnani ? Ci sono solo una manciata di giocatori della sua altezza che raggiungono il massimo. I giocatori come lui sono una vera rarità nella NBA . Quindi cosa gli ha impedito di raggiungere il massimo in Nba?

Spesso il problema per i giocatori “in grado di giocare più posizioni”, Bargnani non sembra tenere un vero posto in campo, leggero fisicamente (113 kg), è troppo leggere per il gioco stto canestro, e limita la sua competenza e capacità di rimbalzo in post basso. Considerando l’incredibile atletismo del giocatore moderno nel ruolo di ala in NBA, non sembra che questo possa favorirlo. Bargnani sembra spesso completamente spiazzato quando è fuori dal cerchio, perché semplicemente non è abbastanza veloce per rivaleggiare con i giocatori sul perimetro .

Ma la parte più debole del gioco di Bargnani è certamente in difesa. Soliti problemi con l’atletismo, egli semplicemente non ha mostrato la stessa volontà di battersi sotto canestro. E le sue statistiche ai rimbalzi difensivi sono tra le peggiori in campionato, anno dopo anno. In alcuni sistemi di gioco, queste debolezze possono essere in ombra , perfino superate. Purtroppo per Bargnani, tali sistemi sono molto più diffusi nei campionati europei, piuttosto che in NBA .

Anno dopo anno è diventato chiaro che Bargnanin non sarebbe esploso in Nba. In una lega che spesso pone l’accento sugli obbiettivi individuali da raggiungere, Bargnani è spesso sottolineato per il suo fallimento, principalmente perchè è stato anche prima scelta al draft..

Knicks di Bargnani hanno anche lottato con forza in questa stagione. Con solo un paio di partite alla fine della stagione, sembra improbabile per fare i playoff la squadra. Gli esperti oltre al sito di scommesse online Gioco Digitale non sembrano avere alcuna fiducia nei Knicks sia. Come hanno rivelato nei loro quote matchup di stasera contro gli umili Sacramento Kings-uno del campionato peggiore è completamente anche per chi avrà la vittoria. In realtà, pochi sembrano essere le scommesse sui Knicks a questo punto. Tutti gli indizi portano ad una completa rielaborazione delle roster dei Knicks nella prossima stagione o due, e non sembra che Bargnani sarà una parte dei piani futuri di New York.

Un ritorno ai campionati europei può essere benefico per lui. Il suo incredibile set di abilità potrebbe tornare comdo in qualche squadra di alto livello di Eurolega. Curiosità: il suo contratto a New York scade dopo la prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter