Continua la rimonta. Firenze fa il suo dovere e batte Nord Barese

damir_rancic_basket_firenze2014_nord_barese

L’Enegan Firenze fa il suo dovere, batte il Torrevento Basket Nord Barese e si rimette definitivamente in corsa per la salvezza in Adecco Silver. Il successo nel posticipo del lunedì della ventiseiesima giornata fa sorridere Attilio Caja, che raccoglie punti ed una certezza: nel rush finale, per la salvezza questa squadra c’è. Il successo contro il BNB fa salire i gigliati a quota 16 in classifica, a soli due punti proprio dai pugliesi con cui è stato messo in archivio anche il 2-0 negli scontri diretti. Costruita e meritata una affermazione scandita da tanti protagonisti. Nell’ultimo quarto ha fatto la differenza Damir Rancic, autore di tredici dei ventisette punti finali. Un grande contributo però lo hanno dato anche i due lunghi titolari Conti e Castelli, nonché capita Rabaglietti, preziosissimo con 22 punti dalla panchina. Tutti sono stati preziosi, anche i giovani dalla panchina, Quaglia e lo stesso Young, che al di là di una prova balistica da rivedere, ha fatto girare la squadra con buona autorità. Per l’Enegan dunque una boccata di ossigeno ed una ventata di ottimismo: la salvezza, con questo atteggiamento, è una missione possibile.

Enegan Firenze-Torrevento BNB 85-70

ENEGAN FIRENZE: Young 2 (1/7, 0/4), Rancic 27 (5/6, 5/14), Severini, Castelli 13 (3/7, 2/4), Conti 17 (6/8); Rabaglietti 22 (4/7, 4/6), Schiano (0/1 da 2), Quaglia 4 (1/1 da 2), Cucco (0/1, 0/1), Baggio ne. All.: Caja.

TORREVENTO BNB: Contento 10 (4/7, 0/4), Di Nunno 15 (3/5, 3/9), Elliott 16 (3/6, 3/7), Amoroso 10 (4/7, 0/2), Orlando 4 (1/4 da 2); Petrucci 7 (2/2, 1/3), Merletto 4 (0/1, 1/3), De Angelis 4 (2/5), Turel ne, Pace ne. All.: Putignano.

ARBITRI: Gagliardi, Longobucco e Aprea.

PARZIALI: 20-17, 45-37, 66-54.

NOTE – Percentuali dal campo: Firenze 20/38 da 2, 11/29 da 3; BNB 19/37 da 2, 8/28 da 3. Tiri liberi: Firenze 12/16, BNB 8/12. Rimbalzi: Firenze 33 (Conti 11), BNB 36 (Eliott e Amoroso 11). Assist: Firenze 19 (Rancic 5), BNB 12 (Di Nunno 5). Palle perse-recuperi: Firenze 8-7, BNB 9-3. Usciti per 5 falli: Castelli. Spettatori: 300.

All Comments

  • Speriamo di esserci.ieri l’atteggiamento è stato quello giusto,quello necessario per superare ogni ostacolo.L’impresa salvezza,sempre difficile,è adesso un po’ più vicina.Concordo in pieno con le valutazioni su i singoli sopra espresse,Rancic Rabaglietti e Conti su tutti.Da Young ci aspettiamo anche qualche punto,per adesso bene così,a Reggio sarà durissima,ma dobbiamo scendere in campo con la determinazione di ieri sera,poi i conti li faremo alla fine.

    Ettore Fieramosca 25 marzo 2014 11:35 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter