Torna a mani vuote l’Enic da Arzignano

DNC – Trasferta a mani vuote per l’Enic Firenze che si deve arrendere (77-70) sul campo di Arzignano subendo le triple di Garcia Moreno 1947 nella ventunesima giornata della Divisione Nazionale C. Eppure la formazione di Salvetti aveva disputato un primo quarto impeccabile nel segno di capitan Santomieri. 27 punti nei primi dieci minuti consentono ai biancorossi di chiudere il primo tempino con 13 punti di vantaggio (14-27). Ma la serata di grazia dei fiorentini dura meno di metà gara perchè con un’accelerazione e una capacità realizzativa i veneti riescono a recuperare lo svantaggio riuscendo a sorpassare gli uomini di Salvetti e a chiudere avanti 1 (38-37) alla pausa lunga.

Al rientro dagli spogliatoi non cambiano gli equilibri della gara, e le squadre, seppur con qualche imprecisione restano appaiate fino a quando Garcia Moreno cambia marcia e riesce a piazzare un break che spedisce i gigliati a -9 (58-49) con gli ultimi 10′ da giocare. L’ultimo quarto inizia ancora nel segno di Arzignano che continua a segnare e si porta fino a +14 con 8′ da giocare. Ma i biancorossi alzano bandiera bianca riuscendo comunque a ridurre lo scarto finale.

Garcia Moreno 1947 Arzignano- Firenze 77-70

GARCIA MORENO 1947 ARZIGNANO: Zanotti, Campiello 16, Monzardo 14, Bellato, Drago, Vencato 12, Faccioli 8, Buzzi 4, Bolcato 10, Tuninetto 13. Allenatore: Venezia
ENIC FIRENZE: Marchini 10, Marotta 6, Boschi 2, Colombini ne, Bucarelli, Mariani 14, Santomieri 16, Nardi ne, Zanussi 5, Puccion 17. Allenatore: Salvetti.
ARBITRI: Maccarana e Ferrari.
PARZIALI:14-27, 38-37, 58-49.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter