Florence, arriva San Giovanni per continuare a correre

Femminile, Serie B – I risultati della quinta giornata di ritorno, spalmata tra mercoledì 19 e giovedì 27 per la concomitanza con la Final Four di Coppa Toscana, hanno lasciato invariate le posizioni di classifica. Quasi tutte le formazioni della fascia alta hanno avuto la meglio nei confronti di quelle di rincalzo: Il Fotoamatore, Empoli, Livorno e Prato hanno regolato rispettivamente Pisa, Siena, La Spezia e Pontedera. Desta invece sorpresa la sconfitta di Ghezzano in trasferta contro la Galli S. Giovanni Valdarno (55-50) ma la compagine padrona di casa aveva già dato segni di notevole miglioramenti grazie agli innesti di Patrignani, pivot, e Peretti, ala, provenienti dalla serie A3 di Moncalieri.

Nella sesta giornata, che vedrà tutte le squadre schierate sabato 1 marzo, spicca lo scontro diretto tra le due attuali damigelle d’onore: Ghezzano ospiterà infatti Empoli mentre Il Fotoamatore sarà impegnato in casa (sabato ore 18 Palazzetto di S. Marcellino) proprio contro la Galli. La gara che attente la compagine fiorentina diventa ora, visti i risultati delle ospiti, molto insidiosa e costituirà un severo banco di prova per la capolista. Le ultime prestazioni delle cestiste viola, pur vincenti, hanno lasciato qualche dubbio sulle possibilità di continuare il meraviglioso percorso realizzato finora.

Le 10 vittorie consecutive del girone di andata, interrotte dalla sconfitta a Livorno ma seguite da altri 6 successi, regalano ad oggi il primato in classifica al Fotoamatore ma le vittorie sul filo di lana nelle trasferte di Viareggio (48-51) e Pisa (47-61 tutto maturato nel quarto periodo) possono essere sintomo di affaticamento del giovane gruppo gigliato. Dalla gara di sabato prossimo si attendono quindi importanti conferme sul livello di preparazione e sulla maturità raggiunti dal team viola nell’intento, vista la concomitante gara tra le sfidanti, di mettere a segno un decisivo passo avanti verso gli spareggi promozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter