Ravenna vs Firenze: le pagelle di Marchini

Swanston 5: sente il duello con Sollazzo, impreciso al tiro ma presente in difesa, chiude con -2 di valutazione e 3/11 dal campo.
Cucco sv: una comparsata quando Simoncelli esce per falli.
Simoncelli 5,5: si carica l’Enegan sulle spalle. Pesa però come un macigno il fallo antisportivo che spende a 120 secondi dalla fine che chiude la partita.
Quaglia 6: non demerita nel primo tempo poi Caja decide di giocarsela con il quintetto piccolo e lo lascia in panchina per tutto il secondo tempo.
Rabaglietti 6: pesa come un macigno la tripla sbagliata dall’angolo sul 60-62 che avrebbe messo una pressione esagerata a Ravenna. Nel primo tempo è una spina nel fianco della difesa giallorossa poi i falli lo limitano nel secondo tempo.
Severini 7: la grande sorpresa di questa domenica. Caja lo pesca dalla panchina e lui risponde alla grande tenendo in piedi la baracca nel secondo quarto.
Conti 5,5: febbricitante ed a rischio forfait non riesce ad incidere sul match.
Rancic 6: se Firenze sta in partita lo deve a lui e ai suoi tiri da tre punti ma è vero, come non manca di sottolineare Caja nella conferenza stampa post partita, nel finale scompare
Castelli 7: lotta come un leone su tutti i palloni, da rivedere la mira da tre punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter