Firenze vs Omegna: le pagelle di Marchini

Dna - LNP SilverSimoncelli 8 – L’anima della squadra. Manda fuori giri James con una difesa asfissiante. Segna canestri di importanza capitale.
Rancic 7,5 – Si prende tante responsabilità come Caja vuole. Nel finale è decisivo.
Swanston 7,5 – Match winner con sette punti consecutivi che mandano la Paffoni ko, quando il pallone pesava una tonnellata.
Castelli 7 – Doppia-doppia da 11 punti ed 11 rimbalzi. Energetico dopo il solito inizio ‘falloso’.
Conti 7 – Il battibecco con il pubblico lo gasa. Nella ripresa è un’ira di Dio (6/6 da 2) e soprattutto una presenza ingombrate sotto canestro.
Rabaglietti 5,5 – Palleggi di troppo, tiri forzati. Gioca con il cuore, ma con troppe sbavature. Parziale scusante, la la febbre,
Schiano 6 – Dà il suo contributo di voglia nel momento della prima rimonta. (0/1 da 3)
Severini 6 – Vedi Schiano. In attacco poco o niente, ma in difesa è il sinonimo di sacrificio ed applicazione.
Quaglia e Cucco sarebbero da senza voto, ma in una vittoria come questa la sufficienza è obbligata perchè davanti avevano Conti e Simoncelli da urlo.
Caja 7 – Parla di vittoria che potrebbe girare la stagione: la speranza è che abbia ragione. La squadra ha risposto alla grande nel momento di maggiore difficoltà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter