Passa l’Isogas Gorizia al PalaCoverciano

DNC – Passa l’ al PalaCoverciano nell’undicesima giornata della DNC che ha visto l’Enic Firenze uscire sconfitta dopo una gara di rincorsa fatta di tanti errori ben distribuiti per tutto l’arco della gara ma anche di scelte arbitrali ben al di sotto della categoria in cui si gioca. Ma i biancorossi devono recriminare ancora una volta per i troppi errori ai tiri liberi (13/23) e le occasioni sprecate nei momenti più caldi della partita che hanno portato alla terza sconfitta consecutiva la formazione biancorossa.

dnc_pino_dragons_enic_firenze_basket1_mariani2I primi minuti di gioco sono tutti a favore degli ospiti, Casagrande realizza e Franco ‘mura’ Colombini, ma Firenze reagisce con un lampo di Marchini e 10 punti consecutivi di Zanussi tengono viva la squadra di Salvetti che però subisce l’ispirazione dei goriziani implacabili al tiro e chiude i primi 10′ con cinque punti di svantaggio (17-22). Al rientro in campo i biancorossi non riescono a pungere, Puccioni e Mariani sono imprecisi, e l’Isogas ne approfitta per mettere il naso avanti (20-28 al 14′). Salvetti chiama time out e arriva la scossa. In 3 minuti i biancorossi firmano il sorpasso (32-31) che però dura meno di un possesso perchè gli ospiti fanno sempre canestro e vanno alla pausa lunga con 3 punti di vantaggio (38-41). L’Enic torna sul parquet confusa e disorientata con l’Ardita che ne approfitta (39-49) ma Firenze non molla e con Puccioni e Santomieri, che domina sotto canestro, torna ad un possesso di distanza (47-50). Per i friulani però il vantaggio non è mai in discussione perchè Gorizia riesce a realizzare ogni occasione che gli si presenta davanti e la difesa biancorossa è troppo spesso disattenta nel farsi battere con facili penetrazioni dando la sensazione di poter portare a casa la gara. La tripla di Luppino sembra aver segnato la gara (56-65 al 33′) ma arriva ancora una fiammata biancorossa. Puccioni si riscopre padrone dell’area piccola e l’Enic si ritrova a -1 (68-69 a 5′ dalla fine) ma l’Isogas è ancora letale colpendo la difesa biancorossa con Menservisi che realizza e subisce il fallo per il libero aggiuntivo. Colombini mette la tripla, la seconda della serata dopo tanti errori, e Mariani subisce il fallo e mette dentro il canestro del -1. Dall’altra parte Santomieri segna la quinta stoppata della serata ma sulla palla vacante nessun biancorosso si butta a prenderla, lo fa Luppino che subisce l’inevitabile fallo. 2/2 e ultimi 3” per le speranza di Salvetti, Mariani palleggia supera la metà campo, tira e subisce il fallo, ammesso, ospite. Gli arbitri mettono la ciliegina alla loro prestazione non fischiando.Partita finita, polemiche e sconfitta.

Firenze-Ardita Gorizia 78-81
ENIC FIRENZE: Marchini 9, Marotta 3, Boschi ne, Colombini 9, Bucarelli 3, Mariani 18, Santomieri 14, Dionisi, Zanussi 10, Puccioni 12. Allenatore: Salvetti.
ISOGAS ARDITA GORIZIA: Baccino 12, Basile 6, Franz 2, Manservisi 15, Fornasari 4, Casagrande 23, Luppino 9, Franco 10, Braida ne, Ballaben ne. Allenatore: D’Amelio.
ARBITRI: Ghirardini e Toffanin.
PARZIALI: 17-22, 38-41, 53-58.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter