Osimo padrona della partita anche in casa Valdisieve

dnc_valdisieve_loreto_2013_basket10Cade fra le mura amiche la Lorex Sport Valdisieve che non riesce ad avere la meglio sull’ostica . I biancoverdi sono sempre stati sotto nel punteggio, hanno difeso male individualmente e in attacco per troppe volte si sono cercate soluzioni improvvisate e macchinose. La squadra di Serravalli dovrà ricompattarsi e lavorare duro in allenamento se vorrà ambire a posizioni più tranquille di classifica.

L’inizio della gara vede la Lorex Sport in difficoltà soprattutto in attacco, dove il raddoppio degli ospiti sul playmaker Corsi non rende fluida la circolazione di palla biancoverde (3-8 al 3°); due triple di Tampieri e il buon impatto sulla gara di Michelacci rilanciano la Valdisieve, che si riavvicina agli ospiti (17-19 al 9°), prima che una tripla sulla sirena del numero 5 Di Maggio consenta ad Osimo di portarsi avanti di cinque lunghezze. L’inizio del secondo periodo è incoraggiante per la Lorex Sport, che si appoggia ad un monumentale Michelacci ben servito da un Provenzal in crescita (24-24 al 12°); ma il momento positivo della Valdisieve dura poco: una tripla fortunosa di Valentini segna l’inizio di un parziale di 0 a 7 per gli ospiti che riprendono il controllo della gara. La Valdisieve però non ci stà, la grinta di Barchielli, un canestro più fallo di Occhini e un recupero di Corsi mantengono viva la gara (32-34 al 18°). Purtroppo la squadra biancoverde vanifica tutto negli ultimi due minuti, prima gettando via malamente il contropiede del possibile pareggio, poi dimenticandosi di difendere sui pericolosi esterni ospiti che riportano Osimo avanti nel punteggio. Troppi i punti incassati nei primi due periodi, ben 43, segno di un’evidente difficoltà nel contenimento della fisicità e del talento degli ospiti, bravi inoltre ad intasare bene l’aria negando facili canestri ad Occhini e Giuliana; se a questo si aggiunge l’alto numero di palle perse non ci si meraviglia che gli ospiti siano meritatamente avanti.

Il terzo periodo vede un evidente miglioramento dal punto di vista difensivo, ma in attacco il poco gioco di squadra e la ricerca di soluzioni troppo improvvisate non consentono ai ragazzi biancoverdi di compiere quel passettino in più per riprendere le redini della gara. Anche l’ultimo periodo presenta le stesse caratteristiche dei dieci minuti precedenti e, pur rimanendo sempre in partita (52-58 al 36°) la Lorex Sport non sembra in grado di concretizzare la rimonta, innervosendosi sul finale anche per colpa di un duo arbitrale il cui metro non è sembrato lo stesso da ambo le parti. In ogni caso Osimo espugna meritatamente il PalaBalducci, i biancoverdi non devono sentirsi ridimensionati o vedere solo la negatività della sconfitta, basta ricompattarsi subito e lavorare per migliorarsi, tutti, sempre e comunque, ad ogni allenamento.

LOREX SPORT VALDISIEVE – ROBUR OSIMO 54-66

LOREX SPORT: Corsi 13, Provenzal, Michelacci 19, Tampieri 8, Occhini 7, Coccia, Beconcini, Cherici, Giuliana 2, Barchielli 5. Allenatore: Serravalli

OSIMO: Mosca, Di Maggio 5, Cardellini 9, Monticelli 15, Mancinelli 8, Scrima 8, Valentini 16, Graciotti 4, David 1, Pistola ne. Allenatore: Francioni

Arbitri: Mattioli e Iualè
Parziali: 17-22, 35-43, 46-51, 54-66.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter