Piombino nel finale ha la meglio sull’Abc

L’ABC ci ha provato, ma sul finale è stato Piombino ad aggiudicarsi i due punti in palio grazie all’allungo decisivo trovato negli ultimissimi giri di lancette.
Finisce 58-51 la sfida al PalaTenda, una sfida tra due squadre entrambe assolutamente motivate a tornare alla vittora. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile contro un avversario di spessore, e così è stato. Ma questa ABC ha saputo tener testa ai locali fino alla fine, dopodochè ha vinto chi, negli ultimi minuti, ha forse avuto la deteminazione più forte a “buttarla dentro” e girare definitivamente a proprio favore il match.
Dispiace, ma ci abbiamo provato. E adesso ci prepariamo ad una settimana che ci vedrà tornare, domenica, tra le mura amiche, aspettando Piacenza. Si tratterà di un’altra sfida difficile e delicatissima, ma in casa nostra dovremo esultare noi.

LA CRONACA. Avvio di gara in perfetto equilibrio con i gialloblu che provano ad allungare grazie alla tripla di Tommei (2-5), ma Piombino è pronto a rientrare e a portarsi fino a +4 con Guerrieri e Modica (11-7). Il giovane Mastroianni dall’arco ristabilisce il +1 ABC (11-12) seguito da Crotta per il +3 (11-14), finchè è ancora Modica a chiudere il parziale in perfetta parità (14-14).
La seconda frazione vede primeggiare le difese, sia dall’una che dall’altra parte. Parte bene l’ABC che impatta al meglio con la tripla di Venucci (16-19) e il 2+1 di capitan Montagnani che vale il +6 gialloblu (16-22). Tommei raggiunge il +7 (21-28), finchè Iannilli rompe il digiuno dei locali mandando tutti al riposo sul -5 Piombino (23-28).
Al rientro dagli spogliatoi è Guerrieri a riaprire le danze agguatando il -2 (26-28), cui fa eco Modica che mette in caldo la nuova parità (28-28). L’ABC ci prova ad allungare ancora con Tommei (30-34), ma Piombino torna pericoloso con Biancani e acciuffa il vantaggio con Iannilli (35-34), finchè è Dolic a chiudere il periodo sul +1 ABC (35-36).
Al via gli ultimi 10 minuti: Biancani infila la tripla del +2 (38-36), ma cinque punti consecutivi di Mastroianni valgono il nuovo +1 ABC (40-41). L’ex di turno Iardella prende in mano i suoi e apre la strada all’allungo decisivo dei locali: dalla lunetta fa 4/4 dopodichè trova due canestri in rapida successione grazie ai quali Piombino vola a +7 (48-41) con 3’30” da giocare. L’ABC torna fino a -4 con Bertolini (54-50), ma è qui che si ferma la corsa gialloblu: Iannilli e Biancani fanno calare i titoli di coda trovando il +8 quado mancano 30” al termine. Finisce 58-51.

BASKET GOLFO PIOMBINO – ABC CASTELFIORENTINO 58 – 51

Parziali: 14-14; 9-14 (23-28); 12-8 (35-36); 23-15 (58-51)
Basket Golfo Piombino: Iardella 13, Guerrieri 8, Biancani 12, Modica 10, Iannilli 10, Malvone, Cunico, Bianchi 5, Caronna, Venuti ne. Allenatore: Bini. Assisente: Iacopini.

ABC Castelfiorentino: Tommei 14, Bertolini 5, Venucci 5, Papi, Dolic 6, Montagnani 11, Crotta 2, Belli, Mastroianni 8, Mugnaini ne. Allenatore: Angelucci. Assistenti: Bagnoli, Betti.
Arbitri: Zavatta Michele e Giansante Alberto.

Note:
Tiri: Piombino 22/71 (31%) – ABC 16/55 (29%)
Tiri liberi: Piombino 10/14 (71%) – ABC 13/18 (72%)
Rimbalzi: Piombino 38 (29 dif, 9 of) – ABC 35 (28 dif, 7 off)
Palle perse: Piombino 14 – ABC 19
Assist: Piombino 7 – ABC 3

Ufficio Stampa Abc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter