Preview: Firenze vs Ferrara

Non c’è tempo per ripensare alla importante vittoria di Lucca. Per l’Enegan Firenze è già il momento di iniziare a concentrarsi per la sesta giornata di Adecco Silver. Domani (ore 18), dopo un mese dall’esordio contro la Bawer Matera, l’Affrico farà ritorno al Mandela Forum per affrontare la Mobyt Ferrara. Altra partita delicata per la squadra di Gabriele Giordani, la terza in una settimana di fuoco.

ENEGAN NEWS – Squadra al completo per l’impegno contro Ferrara. Si sono regolarmente allenati in gruppo sia Fontani, non entrato a Lucca per un problema muscolare, sia Pazzi. Anche Swanston ha completamente smaltito la forma influenzale che lo aveva bloccato ad inizio settimana.

gabriele_giordani_firenze_enegan_recanati_pallacanestro2013LE PAROLE DI GIORDANI – “Il successo di Lucca è arrivato grazie ad un cambio di atteggiamento nella ripresa. La squadra ha giocato con la giusta aggressività e la differenza rispetto al primo tempo si è vista. Sono contento per la squadra, che ha dato una dimostrazione di attaccamento. Nessuno ci sta a perdere, hanno lottato da veri uomini. Il primo ad essere felice per la ripresa sono io. Adesso però il calendario di questa settimana ci impone di voltare immediatamente pagina. Non abbiamo fatto nulla, abbiamo solo vinto una partita. Domenica torniamo al Mandela Forum, la nostra casa. Affronteremo un avversario di qualità come Ferrara. Non c’è stato troppo tempo per preparare la partita. L’aspetto da cui non potremo prescindere è l’atteggiamento visto a Lucca nella ripresa. Ripartiamo da lì per costruire un’altra vittoria di squadra”.

L’AVVERSARIO – E’ una Mobyt Ferrara solida e molto profonda quella che si affaccia al Mandela Forum. Dopo la salvezza nello scorso campionato di Divisione Nazionale A, la Pallacanestro Ferrara 2011 ha rilanciato il “progetto basket” in una città che ha grande tradizione in materia di palla a spicchi. Allenatore e tre giocatori sono stati confermati. Il timoniere della Mobyt è Adriano Furlani, tecnico molto esperto che in passato è stato seduto su panchine importanti come Cento e Brescia. La composizione della squadra è partita dalla riproposizione in maglia estense del playmaker Michele Ferri, della guardia under (classe ’92) Gabriele Spizzichini e del pivot Michele Benfatto. Nella stagione del ritorno degli americani in una città che di americani buoni ne ha visti un bel po’, Ferrara ha scelto di inserire nel roster una guardia ed un lungo. Ecco così Julius Mays, guardia classe ’89 ex North Carolina, Wright State e Kentucky, alla prima esperienza lontano dall’America. E’ un rookie per l’Europa anche Milton Jennings, ala classe ’90 uscita da Clemson University. Aggiunta di spessore assoluto è stata quella di Daniele Casadei, ex Pallacanestro Firenze, una sicurezza per la categoria. Ha giocato a Firenze anche Davide Andreaus, in cerca di rilancio dopo qualche annata condizionata da infortuni. Discorso simile anche per Alessandro Infanti, che in questo avvio di campionato si è ritagliato minuti importanti. Il roster è poi completato dai due under Riccardo Bottioni (play classe ’93) e dal lungo scuola Reyer Vincenzo Pipitone (classe ’94).

ARBITRI – Enegan Firenze-Mobyt Ferrara sarà arbitrata dai signori Mauro Belfiore di Napoli, Alessandro Buttinelli di Roma e Marco Marton di Conegliano (TV).

TV, NETCASTING e SOCIAL NETWORK – Enegan Firenze-Mobyt Ferrara sarà trasmessa martedì 5 novembre (ore 22) su TOSCANA TV NEWS & SPORT 24 (canale digitale terrestre 194). Come sempre sarà possibile collegarsi sul sito della Lega Nazionale Pallacanestro (www.legapallacanestro.com) e seguire il netcasting cliccando su LNP LIVE. Attivi anche gli aggiornamenti sui Social dell’Affrico: Facebook (Pagina ufficiale Affrico Basket Firenze) e Twitter (@AffricoBasketFi).

ABBONAMENTI E BIGLIETTI – Per tutte le persone che hanno sottoscritto l’abbonamento per la stagione dell’Enegan Firenze, domenica sarà possibile ritirare le tessere all’entrata del Mandela Forum. In biglietteria (lato Viale Paoli) sarà attivo infatti un desk per la consegna delle tessere già prenotate e la sottoscrizione per tutti i tifosi che si vorranno abbonare prima della partita con Ferrara. Il prezzo dei tagliandi (posto unico) è invece fissato a 5€.

All Comments

  • Torniamo al Mandela dopo circa un mese dalla trionfale serata con Matera,dopo l’esilio forzato a Siena che probabilmente ci è costato due punti,torniamo al Mandela dopo un mese e questa la dice lunga sull’interesse che le istituzioni nutrono per qualsiasi sport diverso da una palla che rotola in porta,anche se per la palla che rotola in porta tra cittadella e stadio l’impegno e l’interesse non sembra maggiore….parole tante,come sempre….fatti concreti nessuno.La questione del Mandela è purtroppo vecchia e con questa gestione sicuramente irrisolvibile,speriamo che il progetto palasport dell’Enegan vada in porto,poi al Mandela ci potranno mettere tutti i musici scimmie e pagliacci che vorranno…..ma passiamo oltre.Oggi Ferrara,squadra tosta con un Casadei in più a mettere paura,Daniele riceverà l’abbraccio dei suoi vecchi tifosi…..poi sarà ,come deve essere,solo un avversario da battere.Firenze deve ripartire dal secondo tempo di Lucca,dove la squadra ha fatto quello che meglio sa fare,giocare a basket,senza essere frenata da scelte assurde,ogni giocatore ha fatto quello che più gli si addice al suo ruolo,allora ecco Simoncelli al tiro,ecco i due americani in penetrazione e tiro,ecco i lunghi a difendere nel pitturato,speriamo l’abbiano capito,i giocatori sicuramente si e l’hanno dimostrato.Auguriamoci che Pazzi abbia finalmente risolto i suoi problemi fisici e possa dare quel contributo che tutti ci attendiamo.
    Speriamo che il pubblico risponda,non c’è la fiorentina,ecco dunque l’occasione giusta per venire al Mandela,per riappassionarsi a questo sport bellissimo,dove per adesso ancora non esistono Braschi e Galliani e mi sembra una cosa non da poco.
    FORZA FIRENZE

    Stefano Malfetti 3 novembre 2013 12:12 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter