La Florence di scena a La Spezia

florence_fotoamatore_2013-14-pallacanestro_femminile sembra averci preso gusto. La vittoria casalinga contro un Viareggio ricco di giocatrici di esperienza ha sancito la consacrazione di una formazione giovane, costruita con lo sguardo rivolto il futuro ma con un bagaglio tecnico non indifferente. La grinta con la quale Ciantelli, Donadio, El Habbab, Ghiribelli Goracci, sotto la sapiente regia di Stefanini (unica superstite della formazione che ha conquistato la promozione in A2 nel lontano 2007 e la permanenza in A2 nelle successive 5 stagioni), hanno tenuto in mano le redini della gara lasciando attoniti i fans viola e, primo tra tutti, il presidente Ricci. “E’ ancora presto per fare dei bilanci ma sicuramente questi risultati sono confortanti e testimoniano l’ottimo lavoro che lo staff tecnico e le ragazze stanno facendo” esordisce il presidente che cerca di smorzare i facili entusiasmi. “Dovremo aspettare almeno la conclusione del girone di andata per poter fare un consuntivo oggettivo e verificare la volontà delle giovani promesse viola di creare un gruppo vincente. Solo in questo modo potremo avere la conferma che il progetto impostato la scorsa estate sia un progetto condiviso e che sia possibile portarlo a piena realizzazione nell’arco di 2-3 anni. Il futuro sportivo di queste ragazze è tutto nelle loro mani e nella loro voglia di continuare a sacrificarsi nell’impegnativo percorso proposto dallo staff tecnico”.

Anche se in maniera molto diplomatica, il presidente lascia trasparire una evidente soddisfazione per i recenti risultati positivi, pur non illudendosi di aver già raggiunto l’obbiettivo e nella consapevolezza che già sabato prossimo prossimo la sua squadra sarà chiamata ad un nuovo esame di maturità. Alle ore 18 di sabato 2 novembre scenderà infatti sul parquet della , unica squadra ligure partecipante al girone toscano del campionato di . Le padrone di casa hanno attualmente 2 punti all’attivo, conquistati nella gara casalinga contro Siena, e sono reduci da una sconfitta in trasferta contro Ghezzano. Al giovane gruppo iniziale si sono aggiunte due giocatrici di esperienza quali la play Costa e la pivot Perfetto dando vita ad un gruppo che si prospetta molto competitivo. Con queste premesse si capisce subito che la prossima gara di campionato costituirà un importante test per . Le probabili assenze di Casagli e Ghiribelli priveranno il team viola di due delle giovani più brillanti in questa prima fase, ma coach Mannucci cercherà di ovviare a tali assenze pescando nel folto gruppo di giovani promesse che ha a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter