Niente da fare per l’Enic a San Vendemiano

under19_elite_lapo_salvetti_gorizia2013Niente da fare per l’Enic Pino Basket Firenze che in Veneto si arrende a (63-58) nella quarta giornata della Divisione Nazionale C. La squadra di Salvetti è rimasta in scia ai veneti fino ai possessi finali, pagando la serata storta di Puccioni e Mariani, e nonostante un sontuoso Santomieri (18), non è riuscita a conquistare i due punti. I padroni di casa partono subito forte (7-0) ma ci pensa Colombini a riequilibrare tutto. Salvetti deve rinunciare nei primi minuti a Puccioni, subito due falli per lui, e i veneti colpiscono a ripetizione con le triple di Gherardini e i canestri di Pagotto e Lena. Ma Firenze non molla e Boschi e Marotta tengono in partita i gigliati (37-34 al 20′). Ma al rientro dagli spogliatoi prova ad allungare e piazza un mini break che porta Firenze a -10 (46-36), Salvetti capisce che non è la serata di Mariani nè quella di Puccioni e prova a cambiare i giochi per avere qualcosa in più dagli altri: ancora Boschi e il miglior Santomieri stagionale riportano Firenze a -6 (59-53) con Marchini che mette anche i liberi del -4. affanna e Salvetti prova a fare il colpaccio, ma le conclusioni dei biancorossi dicono ‘ferro’ e l’Enic non riesce a centrare l’aggancio ai veneti. Arriva il quinto fallo di Puccioni e i veneti allungano con i tiri liberi ma è ancora a piazzare la tripla della speranza fiorentina del -3 (61-58). Stavolta però è il quinto fallo di Marchini a mandare in lunetta i veneti che non sbagliano e portano a casa i due punti.

Basket San Vendemiano- Firenze 63-58

RUCKER BASKET SAN VENDEMIANO: Gherardini 20, Lena 1, Bonivento 4, De Marchi, Voltolina 3, Pagotto 8, Pin Dal Pos 2, Campo dall’Orto, Carlesso 16, Brugnera 9. Allenatore: Volpato.

ENIC PINO DRAGONS FIRENZE: Marotta 3, Boschi 7, Colombini 8, Bucarelli, Marchini 5, Mariani 6, Santomieri 18, Dionisi, Zanussi 9, Puccioni 2. Allenatore: Salvetti.

ARBITRI: Bergamini e Figus.
PARZIALI: 19-17, 39-34, 55-43.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter