Un test da Serie A con Pistoia

coach_giordani_filarete2013Seconda amichevole per l’Enegan Firenze. Dopo il “pareggio” con la Pallacanestro Lucca, l’Affrico cerca nuovi passi in avanti nel suo percorso di pre-season. Domani (sabato), con palla a due alle ore 18.30, l’Enegan sarà impegnata al PalaCarrara di Pistoia per un prestigioso scrimmage con la Giorgio Tesi Group.

Reduce dalla cavalcata che l’ha spinta fino in Serie A, Pistoia ospita un Affrico a caccia di miglioramenti. La partita disputata con Lucca ha subito evidenziato la propensione offensiva della squadra di Gabriele Giordani. Ritmo, facilità di trovare il canestro con tanti uomini diversi: con meno di venti giorni di preparazione alle spalle, i segnali su questo fronte sono davvero positivi. Il sentiero dunque è quello giusto. Naturalmente il test con la Giorgio Tesi Group alza il livello della competitività. La squadra di coach Paolo Moretti si è ben attrezzata per disputare al meglio l’annata dello storico ritorno in Serie A.

Per l’Affrico quindi è l’occasione giusta per confrontarsi con una squadra di livello e consentire a tutti i giocatori di conoscersi sempre di più sul parquet di gioco. Saranno tutti a disposizione per il match del PalaCarrara. Gabriele Giordani introduce così la seconda amichevole di questa pre-stagione: “Contro Lucca ho visto cose interessanti. Siamo una squadra che ha talento e può produrre tanti punti in attacco: lo abbiamo subito fatto vedere. Voglio continuare a vedere gioco in velocità. Siamo chiaramente ancora work in progress. Dobbiamo migliorare tante cose, soprattutto in difesa, un aspetto determinante del mio modo di vedere il basket. Ci stiamo lavorando in questa settimane e, nonostante ci troveremo di fronte un avversario come Pistoia che giocherà la Serie A, voglio vedere gente che si aiuta. In attacco poi dobbiamo imparare ad eseguire ed a non affidarci solo alla velocità. Con il tempo però arriverà anche questo”.

All Comments

  • vi seguiremo via internet

    Stefano Giannattasio 6 settembre 2013 18:40 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter