Prima uscita per l’Enegan contro Lucca

06preseason2013-14-filareteDopo due settimane di quasi totale preparazione atletica, ecco il primo test per la truppa di coach Giordani che domani sera (mercoledì) ore 19:00, ingresso gratuito,  al PalaFilarete affronterà Lucca in una partita che servirà innanzitutto per vedere al meglio i giocatori con un pizzico di agonismo in più. Il ancora non è disponibile e solo dalla prossima settimana sarà possibile tornare per allenarvisi.

C’è tanta curiosità per vedere all’opera la coppia degli americani formata dal tecnico Wood e dal funambolico Swanston, almeno a giudicare dagli allenamenti, ma anche l’asse Simoncelli-Pazzi che alcuni invidiano a Firenze. Senza dimenticare Castelli e Conti che sotto le plance ci faranno veder cosa sanno fare, senza tralasciare la curiosità per gli under.

C’è da registrare qualche lieve infortunio, come ricorda coach Giordani:  “Giochiamo contro un avversario tosto ed esperto. E’ un test già significativo quello contro Lucca. Abbiamo qualche acciacco: spero di recuperare Simoncelli, Pazzi e Cucco in modo da aver la squadra al completo e poter verificare tutti i nuovi giocatori. E’ sicuramente presto per pretendere di vedere subito gioco e fluidità. Però voglio sicuramente vedere impegno. Sarà l’occasione per vedere a che punto siamo dopo quasi due settimane e mezzo di lavoro e capire come proseguire nella preparazione durante le prossime settimane”.

Il cammino dell’Affrico dunque parte contro una diretta concorrente della prossima Legadue Silver. Lucca, allenata dall’ex coach del Basket Firenze , viene da una ottima annata di Divisione Nazionale A, nella quale si è conquistata l’accesso alla Silver, sfiorando i play off. Confermati giocatori di spessore come Davide Parente, Santarossa e Banti, Lucca ha aggiunto giocatori di spessore come gli americani Deloach, Martin ed il lungo Rudy Valenti. Così Russo prima del match: “Devo dire che la squadra sta trovando la giusta coesione – spiega l’allenatore – e in questo mi stanno dando una grande mano Parente, Banti e Santarossa che si sono presentati in un buono stato di forma. Stiamo progredendo con Deloach che inizia a capire sempre di più il mio sistema di pallacanestro. Molto bene anche i giovani Di Giacomo e Motta. Lavoriamo con un ottimo spirito, nonostante qualche contrattempo fisico di troppo che ci sta impedendo di lavorare cinque contro cinque in allenamento”.

@fabio_berns

All Comments

  • il gruppo ultra’ firenze ci sara’

    Stefano Giannattasio 3 settembre 2013 17:30 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter