La Florence perde lo spareggio promozione con Acilia

stefanini_florence_fotoamatore_femminileSi conclude purtroppo con una sconfitta la meravigliosa stagione agonistica del Fotoamatore Florence.

L’imbattibilità della formazione gigliata viene violata proprio nella partita più importante, quella che avrebbe permesso di staccare il biglietto per la nella serie superiore. Pieno merito all’ per aver condotto la sfida per quasi tutta la gara, lasciando che si affacciasse al comando solo in una occasione. La partita è stata comunque appassionante, con le due formazioni a stretto contatto di punti fino all’ultimo quarto nel quale le padrone di casa hanno preso decisamente il largo, complici alcune decisioni benevole della coppia arbitrale che hanno facilitato l’allungo dell’Acilia e ostacolato la rimonta del Fotoamatore. I 10 punti che dividono le due squadre nel punteggio finale sono maturati tutti in quell’ultimo periodo e non rispecchiano l’equilibrio di valori che in realtà si è visto sul parquet.

Di fronte al folto pubblico che gremisce il PalaAssoBalneari di Lido le due formazioni sono scese sul parquet partendo dalla situazione di perfetta parità (50-50) acquisita nella gara di andata. Apre le ostilità una doppia di Panariti prontamente replicata da Corsi. Il punteggio si mantiene equilibrato fino al 11-10 quando le padrone di casa tentano di allungare piazzando un parziale 7-0 (Martinoia 5, Miele 2). accusa il colpo ma in chiusura di periodo riduce il distacco a sole 4 lunghezze grazie a due doppie di Donadio e Corsi.

Il secondo quarto si apre sul 18-14 e le ospiti si avvicinano ulteriormente con due liberi di Balestri (18-16). La rimonta gigliata arriva a coronamento al 16’ con il libero di El Habbab che firma il 22-22 e la successiva doppia di Corsi che significa sorpasso (22-24). Ma Acilia non ci sta e sospinto dal proprio pubblico riprende subito il comando con il 5-0 (Smareglia e Vavotici 2, Perfetti 1) del 27-24. Le doppie conclusive di Stefanini e Panariti lasciano inalterate le distanze e si va al riposo sul 29-26.

Il terzo periodo vive all’insegna dell’equilibrio tra le due formazioni e il distacco che le separa non muta. Ai punti romani di Panariti e Perfetti (6 a testa), Ceccarelli e Carbini (2), replicano le ragazze gigliate con Balestri (7), Corsi (4), Ciantelli (3) e Stefanini (2).

L’ultimo quarto si apre quindi sul 45-42 e la doppia iniziale di El Habbab porta le due formazioni a stretto contatto (45-44) ed alimenta le speranze viola di rimonta. Acilia replica con un libero di Carbini e una doppia di Perfetti ma si rifa sotto con una doppia di Stefanini (48-46). A questo punto si ha la svolta dell’incontro: si scatena Perfetti e la coppia arbitrale assume un atteggiamento favorevole alle padrone di casa. La cestista romana tira fuori tutta la sua esperienza e mette a segno i punti che permettono l’allungo, anche grazie alle decisioni arbitrali che sul fronte opposto negano falli palesi o annullano canestri messi a segno. Questi gli ingredienti del parziale 8-2 (Perfetti e Martinoia 3, Ceccarelli 2 per le locali, Stefanini 2 per le ospiti) che porta le due squadre sul 56-48 a 3’ dalla conclusione. Coach Mannucci tenta la carta del pressing a tutto campo per cercare di riprendere le sorti della gara ma Acilia non demorde e riesce a mantenere il vantaggio fino al suono della sirena. La formazione romana conquista così la in A3 e alle ragazze viola rimane il rimpianto di aver perso, pur avendo tutte le carte in regola, l’occasione per finire in bellezza l’esaltante stagione agonistica.

ROMA 65
FLORENCE 55
Parziali: 18-14, 29-26 (11-12), 45-42 (16-16), 65-55 (20-13)

Tiri liberi: 15/27 Acilia, 16/26 Florence
Arbitri: Ozzella R. di Napoli e Santoro B. di Caserta
Uscite per falli: El Habbab

: Smareglia 3, Martinoia 10, Panariti 14, Carbini 3, Perfetti 21, Vavotici 2, Miele 2, Ceccarelli 10, Carfora, Sangiorgio. Allenatore: Silvana SANTAGATA

FLORENCE: Stefanini 11, El Habbab 8, Ciantelli 5, Donadio 2, Evangelista 2, Basilissi ne, Balestri 13, Pieretti, Goracci G. ne, Corsi 14. Allenatore:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter