Un nuovo importante investitore per l’Affrico Basket

palazzetto_palaffrico2013Si allarga la base di sostegno in casa Affrico Basket Firenze. Nel momento più importante della stagione, con la prima squadra pronta ad aprire sabato prossimo al PalaAffrico la serie di semifinale play off contro la Virtus Siena, la società di viale Paoli accoglie un nuovo sostenitore «concreto» del progetto basket. Dopo Enegan, diventato il main sponsor, adesso è la volta di C.O.C.I. srl. L’azienda di costruzioni di opere civili e industriali con sede a Rignano sull’Arno è entrata ufficialmente nel pool degli sponsor biancoblù.

Un accordo quello siglato negli ultimi giorni fra l’amministratore delegato Luca Giotti ed il titolare di C.O.C.I. Enrico Ognibene che va al di là dell’appoggio all’attività dell’Affrico Basket Firenze. In primo piano infatti rimane la volontà della società biancoblù di portare avanti il progetto di realizzazione di un nuovo palazzo dello sport all’interno della cittadella dell’Affrico. L’idea non è nuova. Perché fin dallo scorso giugno, quando nacque l’Affrico Basket Firenze, il messaggio lanciato fu chiaro: far crescere il basket fiorentino con un progetto serio e fondato su una nuova struttura moderna, efficiente e polifunzionale. I colloqui ed i confronti con l’amministrazione comunale sono andati avanti con continuità in questi mesi. Adesso l’Affrico dimostra davvero di fare sul serio, presentando non solo un nuovo sostenitore, ma anche l’Azienda che metterà a disposizione le proprie professionalità per raggiungere la stesura definitiva di questo progetto assieme all’Amministrazione Comunale».

«Quello con Luca Giotti è stato un incontro casuale – dice Enrico Ognibene, titolare di C.O.C.I. srl -. Parlando di lavoro, è sbucata la possibilità di collaborare per contribuire alla realizzazione di questo progetto legato al basket dell’Affrico. Parliamo da ormai alcuni mesi e proprio in questi giorni abbiamo chiuso il nostro accordo. C.O.C.I. è pronta ad impegnarsi fin da subito per il sostegno della prima squadra ed anche per il futuro per la creazione di una nuova casa del basket. E’ un progetto ambizioso legato ad un nuovo metodo di fare basket a Firenze, e la nostra Azienda ne vuole far parte con tutte le forze. I dirigenti dell’Affrico ed i loro tecnici potranno contare su professionalità ed esperienza che metteremo a disposizione della Società Sportiva e del Comune di Firenze.

Azienda con sessanta dipendenti, C.O.C.I. entra nel mondo del basket con grande curiosità: «Siamo un’azienda seria, che ha già investito nel mondo dello sport – prosegue Ognibene -. Cerchiamo di essere competitivi nel lavoro. E lo sport è fatto di competizione. Abbiamo decisivo di dare una mano concreta all’Affrico Basket Firenze. Le società, senza un aiuto delle aziende del territorio, fanno fatica ad andare avanti. La prospettiva è di essere ambiziosi e di dare futuro al progetto».
Ognibene sabato sarà presente al PalaAffrico per gara-1 di semifinale play off. E’ una promessa: «E’ un momento entusiasmante per la prima squadra – chiude Ognibene -. Parlando con Giotti, ho percepito grande entusiasmo. Sabato sarò all’Affrico per vivere la partita e tifare. Il basket è uno sport che appassiona ed anche molto praticato da giovani e giovanissimi. Sono molto curioso di vedere come andrà a finire questa avventura».

fonte: La Nazione

All Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter