Brandini, sconfitta indolore ad Agrigento

Daniele_Casadei_Andrea_Capitanelli_Brandini_firenze_omegna_basket2013La Fortitudo Moncada Agrigento scrive un’altra pagina di storia sportiva agrigentina: la squadra del presidente Salvatore Moncada ha vinto contro Firenze (69-62) nell’ultima partita della regular season e in seguito alla sconfitta di Omegna in casa contro Chieti e Castelletto in trasferta contro Casalpusterlengo (entrambe pretendenti al terzo e quarto posto), approda ai playoff di Divisione Nazionale A – da terza classificata – per la pomozione in LegaDue Gold (la seconda serie nazionale di pallacanestro).Una partita alla quale il pubblico agrigentino ha dato la marcia in più: il sostegno dagli spalti si è trasformato in un vero e proprio sesto uomo in campo. Un risultato storico che, insieme a quelli scritti negli ultimi anni di pallacanestro agrigentina, la Fortitudo Moncada Agrigento ha raggiunto grazie “ad uno staff coeso e di grande professionalità” come ha sottolineato il presidente, Salvatore Moncada.A partire dal direttore sportivo Cristian Mayer, artefice degli ultimi anni di gioie e successi, per passare poi al coach Franco Ciani, che sta regalando tantissimo ai tifosi biancazzurri. “Ma in questo momento è giusto ricordare tutti: dai fisioterapisti e i massaggiatori al preparatore atletico, dal vice allenatore a tutta la dirigenza. E’ un grande gruppo di cui vado orgoglioso” ha continuato il presidente Moncada nella conferenza stampa post partita.

Il tabellino

Parziali: 22-15, 12-14, 15-15, 20-18.

Fortitudo Moncada Agrigento 69
Chiarastella 15, Mian 15, Di Viccaro 4, Anello, Quarisa 3, Chiacig 13, Demartini 11, Moruzzi 8, Brown, De Laurentiis.
Allenatore: coach Franco Ciani.
Assistant coach: Luigi Dicensi.

Brandini/Claag Firenze 62
Spizzichini 10, Capitanelli 5, Rabaglietti 15, Casadei 17, Caroldi 3, Giampaoli 6, Magini 2, Sanna 4, Galmarini, Marotta n.e.
Allenatore: coach Riccardo Paolini.

FONTE: Ufficio stampa Fortitudo Agrigento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter