Il Pino guarda al futuro post Coronavirus. All Food, Poltroneri e accordi economici i nodi da sciogliere

Ripartenza dell’attività all’esterno del PalaCoverciano e primi movimenti per la squadra di Serie B che verrà. Sono queste le novità che riguardano il Pino Dragons Firenze. L’annuncio sulla pagina Facebook societaria del presidente Luca Borsetti ha chiarito che, a partire dalla prossima settimana, all’esterno del PalaCoverciano, riprenderanno gli allenamenti (su base volontaria) sia della prima squadra che del settore giovanile. In attesa di protocolli più precisi per quanto riguarda la pallacanestro, gli atleti del Pino si rimettono in moto con sedute di allenamento individuale, orientate soprattutto alla preparazione atletica. Si guarda già alla prossima stagione sportiva e questo rappresenta proprio il primo passo verso il basket che verrà, quello post Coronavirus.

In società intanto si lavora per la chiusura della stagione sportiva 2019-2020 della Serie B. I colloqui con i giocatori per finalizzare la ristrutturazione degli accordi economici vanno avanti. Con alcuni degli atleti l’intesa ancora non è stata trovata, aspetto questo condiviso con tante altre realtà in Italia. Oltre che sul presente, la dirigenza biancorossa guarda poi anche al futuro. E il primo passo è quello di capire quali saranno le risorse a disposizione. Oltre allo storico partner Enic, dallo scorsa stagione al fianco del Pino c’è anche All Food. L’azienda di Massimo Piacenti, con cui c’è un accordo di sponsorizzazione anche per la prossima stagione, non abbandonerà il progetto basket, ma dovrà sicuramente rivedere il contributo alla luce di una crisi che ha già colpito duramente nei mesi di marzo, aprile e maggio.

Massimo Piacenti – Amministratore Delegato della All Food

La conferma arriva direttamente da Piacenti: «Se ci saranno le condizioni, la mia intenzione è quella di proseguire nell’impegno con Il Pino – dice Piacenti -. Certo, dovrò valutare il tipo di impegno sulla base della nuova era dello sport post Coronavirus. Anche per quanto riguarda l’impegno di questa stagione, parleremo più avanti con Luca Borsetti perché i costi sostenuti non sono stati quelli di un campionato che si conclude a maggio o giugno. L’attività si è infatti interrotta a fine febbraio».

Già in corso le valutazioni sui giocatori. Sotto contratto ci sono coach Andrea Niccolai e Simone Berti. La volontà è quella di ripartire dai giocatori cresciuti nel Pino e di proprietà (Marotta, Passoni, Filippi, Merlo e Tintori) e, come priorità, trovare l’accordo per il rinnovo con Davide Poltroneri.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *