Serie B, al momento nessuna rinuncia da parte delle società aventi diritto

Sarà giovedì la videoconferenza delle società aventi diritto alla partecipazione della serie B 2020/21 per capire le prospettive future del prossimo campionato.

Secondo quanto riporta Superbasket, al momento nessuna delle 63 società ha formalmente comunicato la volontà di compiere un passo indietro entro il termine del 15 giugno.

C’è però ancora tempo per definire la situazione di alcune compagini che potrebbero richiedere il riposizionamento: per esempio Soresina, Borgosesia e Robur Varese, quest’ultima solo in caso di fumata nera della partnership con l’Academy di Gianfranco Ponti che potrebbe avere luogo a livello di prima squadra).

Puoi ricevere prima di tutti le nostre news unendoti al canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *