Santo Stefano soffre in una gara nervosa ma vincente con Certaldo

Santo Stefano vince una partita sofferta, fisica e giocata a ritmi alti da entrambe le squadre.

Nel primo quarto Santo Stefano gioca bene offensivamente e riesce a trovare la via del canestro ripetutamente, scavando anche un piccolo solco di 8/9 punti con Certaldo. Nel secondo quarto però la squadra ospite alza il ritmo e complice una difesa molto blanda della squadra di casa, si riporta sotto e infine pareggia con una bomba da centrocampo sulla sirena. Intervallo 42-42

Nel terzo quarto la partita si innervosisce e iniziano a volare tecnici, antisportivi ed espulsioni. Il primo a farne le spese è Barbieri, per doppio antisportivo. Dalla sua espulsione la partita diventa molto sporca e Certaldo ne approfitta per chiudere il terzo quarto sul più 3.

Leggi tutte le news sulla Serie D fiorentina qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Ad inizio quarto viene espulso Catalano, anch’egli per doppia sanzione (antisportivo+tecnico). Certaldo continua a legittimare il vantaggio per tutta la frazione e a 2 minuti e mezzo dalla fine si ritrova sul più 5. Daniele Ganguzza prende per mano la squadra e segna 4 punti consecutivi che riportano i campigiani a -1.

Continua l’opera di recupero Galluzzo che nell’ultimo minuto segna il canestro del pareggio e poi 4 liberi consecutivi che danno a santo Stefano la vittoria finale.

Santo Stefano Campi Bisenzio 75
Virtus Certaldo 71

SANTO STEFANO CAMPI: Catalano 17, Ganguzza D. 17, Galluzzo 10, Ganguzza P. 10, Buricchi 8, Boscolo 5, Manetti 4, Sirca 2, Sanfilippo 2, Macchia, Beltrami. All. Trucioni

VIRTUS CERTALDO: non disp.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter