Nessuna sorpresa a Campi dove l’Affrico non passa

Un ultimo quarto all’assalto non basta all’Affrico per ribaltare lo svantaggio e realizzare “l’upset”.  Alla Campi Arena va in scena un classico testa coda a pronostico blindato, con i gialloblu che si trovano di fronte la giovane formazione dell’Affrico. Il primo periodo rispetta in pieno la preview di giornata, con gli ospiti che lasciano a Vignozzi e Bacci le iniziative per condurre la gara portandosi sull’11-0. Timeout, coach Soldaini, pochi contenuti tecnici e tante parole di rabbia perchè ad onor di cronaco, Affrico costruisce qualche buona collaborazione ma si rende protagonista di errori grotteschi che spingono campi sul 18-4 a fine prima frazione. Nel secondo quarto ci pensano Sportelli e Manno a provare a risvegliare gli ospiti che iniziano a mettere qualche punto a referto mentre i gialloblu guidati da Scaletti (16 per lui, quasi eguagliato il season high) mantengono il vantaggio portandosi al riposo su un confortante +15. 

Leggi tutte le news sulla Serie D fiorentina qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Dopo la pausa lunga si sblocca Gelli per gli ospiti, realizzando dall’arco, gli risponde Corsi mentre Corti mette in difficoltà Gennai, ma su una penetrazione l’ala gialloblu sbatte rovisamente sulla difesa ospite, provocandosi una lussazione interfalangea, costringendolo ad abbandonare il campo e a recarsi in ospedale per gli accertamenti del caso. La partita si interrompe sul punteggio di 51-38 per i padroni di casa, da lì ci pensa Petri a riportare i suoi sul 56-38, vincendo tutti i duelli con Simoncini. L’Affrico si ritrova a -18 all’inizio della ultima frazione, che tuttavia approccia con entusiasmo e grinta guidato da Ardinghi che piazza due recuperi in fila per due canestri in contropiede. Sportelli e Redolfi lo imitano e riportano la contesa sul -7, coach Bonetti chiama timeout e si affida ai suoi uomini migliori per controllare il vantaggio. Affrico esaurisce così il bonus e con i viaggi in lunetta Campi rimane avanti. Sportelli (13 nel quarto, top scorer a 20 e season high per lui) segna dall’arco, Gelli in penetrazione mentre è Cacciavillani a impattare la partita sul 66 pari a meno di 3 giri di lancette. Affrico avrebbe anche la palla del sorpasso, ma Gianfelice si costruisce uno spazio per il gancio che fallisce, Scaletti dall’altro lato invece non perdona e realizza dall’arco mentre Petri porta a +7 Campi. Ardinghi e Sportelli riportano a -3 a 5 secondi dall fine Affrico ma non c’è più tempo per poter recuperare.

Campi ritrova i due punti, nonostante le defezioni e gli infortuni dei suoi, rischiando non poco contro la giovane compagine Affrico che proverà a realizzare l’upset mancato contro i gialloblu, la prossima settimana, sul campo stavolta della capolista Laurenziana.

Lotar Campi Bisenzio 76
Buratti Affrico 71

CAMPI BISENZIO: Corsi 7, Pini, Spagnesi 2, Petri 18, Belardinelli, Giamberini ne, Betti, Gallorini, Corti 7, Scaletti 16, Vignozzi 9, Bacci 17. All Bonetti

AFFRICO: Sferruzza, Cacciavillani 3, Manno 12, Ardinghi 12, De Donno, Gennai 4, Redolfi 3, Passaleva, Gianfelice 2, Simoncini 3, Gelli 15, Sportelli 20. All Soldaini

Parziali 18-4; 38-23; 58-40

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter