I Jokers bombardano Valbisenzio a suon di triple

Oltre ogni più rosea aspettativa i Jokers battono anche Valbisenzio 87-71 e si piazzano al quarto posto nella classifica della Serie D Toscana Girone A. A settembre coach Gennaro Nudo aveva detto che tutta la preparazione era volta ad avere la squadra al top da febbraio in poi. Vediamo che succede da febbraio in poi.

Ennesima gran prova dei Jokers Firenze che stavolta hanno avuto la meglio sul Valbisenzio grazie a una bella prova dalla lunga distanza: ben 11 triple messe a segno da Andrea Ademollo e compagni in questa gara. I gialloblu partono alla grande già nel primo quarto, dove mettono a segno ben 31 punti. A voler essere pignoli sono toppi i 24 punti subiti nei primi 10 minuti, ma Sanesi in questa prima fase ha dimostrato di essere un avversario impegnativo per i ragazzi in gialloblu.

Leggi tutte le news sulla Serie D fiorentina qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Nel secondo quarto, guidati dai canestri di Andrei e Cappelli, i Jokers continua ad accumulare punti, am non riescono a dare la spallata decisiva agli avversari. Il break vincente arriva nella terza frazione di gioco, quando sale in cattedra il solito Andrea Ademollo. È lui a segnare i canestri che regalano 11 punti di vantaggio ai Jokers. Nel quarto quarto ci si aspetterebbe la reazione degli ospiti, ma sono invece i padroni di casa a incrementare il vantaggio.

Farto Jokers Legnaia 87
Italacerniere Valbisenzio 71

FARTO JOKERS: Fusillo D. 8, Andrei 11, Ademollo S. 1, Tarchi 11, Vienni 12, Fabiani ne, Ridolfi, Ademollo A. 23, Cappelli 17, Jakoberaj 3, Fusillo S. ne, Biondi 1. Coach: Nudo Ass: Castellani

VALBISENZIO VAIANO: Guerrini 6, Bogani, Poli 5, Mavilla 4, Picchi 4, Vitarini ne, Sanesi 9, Mariotti 18, Bonari 21, Parisi 4. Coach. Vaiani Ass: Mannucci

Arbitri: Barbanti e Rosselli
Parziali: 31-24, 53-48, 71-60

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *