Menarini Volpi Rosse subito a segno. Colpaccio a Rieti

Subito a segno le Volpi Rosse nel recupero della prima giornata. Il big match contro l’Npic Rieti, avversaria già nella passata edizione del campionato di Serie B, se lo aggiudica la squadra di Cherici che passa al PalaCordoni.

L’avvio è contratto per entrambe le formazioni. Dopo una fase di studio la Menarini si porta in vantaggio grazie ai canestri di Innocenti e Giustino. Il secondo quarto risulta decisivo: la Menarini Volpi Rosse mette in campo una difesa quasi impeccabile che concede poco o niente agli avversari reatini, come dimostrato dal parziale di 10-21. Top scorer della frazione è un mai domo Davide Obino, ex della partita e da quest’anno in forza alla Menarini Volpi Rosse, che realizza 8 punti (saranno 9 a fine gara), lottando sotto le plance contro i lunghi avversari. Importante anche il contributo di Pellegrini, autore di una prova difensivamente solida.

Dopo la pausa lunga i padroni di casa provano a produrre il massimo sforzo per rientrare in partita, ma vengono fermati dall’ottima difesa fiorentina. Protagonista di questa fase di gara è Samuele Cini, un vero e proprio muro, capace di trasformare con grande rapidità l’azione da difensiva in offensiva. L’ultimo quarto si apre con la Menarini Volpi Rosse avanti di dodici lunghezze. A caricarsi la squadra sulle spalle sono, come ad inizio gara, Innocenti e Giustino che, orchestrati con sapienza da Forcione, non lasciano scampo agli avversari, permettendo di incrementare il vantaggio fino al 51-72 finale.

Npic Rieti 51
Menarini Volpi Rosse 72

NPIC RIETI: Bifolchi 6, Valentini 17, Boccacci 9, Montano 6, Scagnoli 10, Trulli 3, Spadoni, Saba, Dal Citerna ne, Colapicchioni ne. Allenatore: Scagnoli Aiuto. Assistente: Spadoni

MENARINI VOLPI ROSSE: Innocenti 21, Giustino 11, Forcione 10, Cini 10, Cabiddu 9, Favano 2, Obino 9, Ventura, Pellegrini, Bartoloni ne, Boganelli ne. Allenatore: Cherici Assistente: Calamai.

Parziali: 15-15, 25-36, 37-49.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *