Santo Stefano torna al successo andando a violare il campo del Pino

Dopo il passo falso contro Reggello, Santo Stefano si rialza subito vincendo una partita difficile in trasferta contro il Pino. Sfuma sul fil di sirena la terza vittoria di fila i biancoverdi autori comunque di una buona partita.

Nel primo quarto i padroni di casa partono forte con un parziale di 7-0 che costringe coach Trucioni al time out per svegliare i suoi. Il minuto scuote Santo Stefano che con un contro parziale di 10 a 0 sorpassa il Pino.
Da qui in poi le due squadre si rispondono colpo su colpo fino alla fine del secondo quarto, e all’intervallo il tabellone segna infatti 30-29.

Nella ripresa la partita cambia faccia, diventa più fisica, le squadre tirano con brutte percentuali e nessuna delle due riesce a prendere il sopravvento sull’altra. L’ultima frazione è una battaglia, Santo Stefano riesce ad andare spesso in lunetta (38 i liberi tentati al 40′), Pino risponde con qualche contropiede e con buone collaborazioni offensive e piazza un mini allungo sul 49-41 con 4′ ancora da giocare, Catalano è scatenato nell’uno contro uno e ricuce lo strappo per i suoi, rispondono colpo su colpo Parnasi, Seravalli, Borelli e Beconcini ma gli ultimi possessi non premiano i ragazzi di coach Bifarella che sbagliano il tiro per vincere la partita.

Cmb Pino 56
Santo Stefano Campi 58


CMB PINO: Massoud 5, Li 2, Barreca 3, Nardini, Parnasi 5, Beconcini 11, Camerini, Zanussi 8, Borelli 7, Seravalli 9, Balloni 6. All. Bifarella

SANTO STEFANO: Catalano 21, Lombardini 11, Masi 8, Ganguzza D. 7, Galluzzo 7, Manetti 3, Malcuori 1, Ganguzza P., conti, Boretti ne, beltrami ne, San filippo ne. All. Trucioni

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter