I Joker respingono l’assalto di Reggello e vincono una gara nervosa

Sale a 7 il numero di vittorie colte dalla Farto Jokers Legnaia guidati anche quest’anno da coach Gennaro Nudo. E’ lo stesso numero di vittorie colte dalla squadra due stagioni fa, al suo debutto in Serie D. In quell’occasione le 7 vittorie stagionali portarono alla salvezza, quest’anno i gialloblu sperano di raggiungere i playoff. Di fronte una coraggiosa Reggello

Jokers sempre in controllo della partita, ma Reggello è una squadra che non molla mai e così Jakoberaj e compagni hanno dovuto soffrire fino alla fine per aver ragione di un avversario mai domo. Nel primo tempo i Jokers fanno vedere una buona difesa, ma pesano i troppi falli commessi. Proprio i falli sono uno dei motivi per cui coach Nudo ha ruotato più uomini possibile sul parquet anche nei primi due quarti.

Nel secondo tempo la partita si fa molto nervosa. Fra falli e proteste la concentrazione di entrambe le squadre viene meno e spesso, sia i Jokers che Reggello, attaccano senza che ci sia un vero e proprio filo logico a condurre le azioni. Il nervosismo non è mai amico del buon gioco. A mantenere lucidità in tutte le fasi della partita è il trio Cappelli – Andrei – Ridolfi, tre giocatori che, al di là dell’apporto dato in termini di numeri, sono stati capaci di fare le cose semplici nei momenti decisivi.

Farto Jokers Legnaia 70
Odori Reggello 60

FARTO JOKERS: Becocci 3, Fusillo D. 7, Andrei 8, Tarchi 6, Vienni 11, Fabiani, Ridolfi 4, Ademollo 5, Cappelli 12, Jakoberaj 8, Biondi 5, Macchia 1. All. Nudo

REGGELLO: Rovai Al. 14, Di Giovanni 17, Mugelli 14, Ricci 4, Rovai An. 2, Trefoloni 8, Bianchi ne, Foschi, Conti, Del Chiara, Naldini 1, Tognaccini. All. Pugliese

Arbitri: Fabbri e Massei
Parziali: 19-13, 33-26, 49-37, 70-60.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter