Serata storta per Legnaia, Rodriguez Duhalde fa sorridere Arezzo

Una brutta Olimpia Legnaia incappa nella seconda sconfitta stagionale al Filarete contro la Scuola Basket Arezzo 58-70. A sorridere sono gli aretini che dal canto loro ottengono i primi 2 punti in trasferta con una prestazione importante nel secondo tempo.

Inizio di gara ad alti ritmi da parte degli uomini di Coach Zanardo che, a differenza dalle ultime uscite in campionato, difendono con intensità e attaccano con ordine: sono le triple di Corzani e Innocenti che consentono ai padroni di casa di prendere subito un vantaggio sugli aretini (22-14).
Ma la musica cambia nella seconda frazione, quando le offensive legnaiole stentano contro la zona ordinata da coach Milli e non basta il solo Corzani a far fronte alla buona verve di Rodriguez Duhalde e compagni, che prendono fiducia e ribaltano il punteggio (26-26).
Inizia una lunga cavalcata amaranto che toccherà il +15 (41-56) con l’immancabile Rodriguez Duhalde. Legnaia prova il prova colpo di coda con la carica data da Mascagni, Conti e una tripla di Cambi, per un parziale di 11-0 (52-56) ma Castelli con una bomba e De Bortolo fermano l’emorragia in tempo per poter festeggiare la vittoria esterna.

foto David Terzi (Olimpia Legnaia)

Cantini Lorano Legnaia 58
Amen Arezzo 70

LEGNAIA FIRENZE: Bandinelli 8, Innocenti 6, Conti 4, Cambi 8, Nardi ne, Susini ne, Rosi 2, Ridolfi ne, Del Secco 6, Corzani 11, Andrei ne, Mascagni 13. All. Zanardo

AREZZO: Rodriguez Duhalde 21, Ghini, Andreani ne, Cutini 14, De Bartolo 12, Tenev 12, Calzini ne, Castelli 6, Giommetti 4, Provenzal 1. All. Milli

Le statistiche complete
Arbitri: Melai e Piram.
Parziali: 18-12, 32-38, 39-51, 58-70.

Del Secco al tiro contro Arezzo (foto Terzi)

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter