Brandini guarita e Castelletto al tappeto

capitanelli_basket_brandini_castellettoSa di svolta la vittoria della Brandini. Se il successo di Lucca aveva riacceso la fiammella della speranza nella stagione della Pallacanestro Firenze  quello raccolto al Mandela Forum contro Castelletto Ticino conferma che la Brandini è guarita.

Il pessimo inizio di 2013 sembra essere alle spalle della Pallacanestro Firenze. Al Mandela arrivano conferme molto positive dopo la vittoria di Lucca. Contro un avversario di alta classifica, la Brandini fa vedere il meglio di sé. Difesa, intensità ed un super Casadei (30 punti) sono le carte vincenti. Vittoria meritata per la squadra di Riccardo Paolini, che prosegue sulla strada giusta per evitare la lotteria dei play out. Dopo un primo quarto titubante, la Brandini viene fuori grazie alle giocate di un Casadei monumentale (32 di valutazione). Castelletto tiene fino a sei minuti dalla fine. Poi viene stesa dal parziale (14-4) che mette in sicurezza la vittoria con ancora due minuti sul cronometro. Di Caroldi (11+7 assist) e Capitanelli (10 rimbalzi e 2 stoppate) le giocate chiave.

LA CRONACA – Ritmo altissimo imposto da Castelletto, che vuole correre e trovare canestri nei primi secondi. Parte forte Alex Simoncelli, che ha mani incandescenti. Castelletto corre sulle sue ali e vede decollare anche Bolzonella e Ranuzzi. Il recupero con schiacciata di Ihedioha (10-18 -2’45) è il primo campanello d’allarme per Paolini, che chiama timeout e ruota subito la panchina, cercando alternative agli spigoli di Capitanelli ed al pessimo avvio di Rabaglietti (due falli dopo tre minuti).
Castelletto muove bene la palla. Il segreto è sempre quello. L’incantesimo però si spezza appena rifiata Simoncelli. Con Sanguinetti in campo, la musica non è la stessa. Firenze ne approfitta aggrappandosi a Casadei. L’ala imolese entra in ritmo e rimette in piedi la Brandini. Dal 17-25, Firenze costruisce un parziale di 14-2 che vale il sorpasso (31-27 al 18′). E’ il momento migliore di una Firenze che ha ritrovato velocità e ritmo, ben imposti da Caroldi. Il quarto viene chiuso da un’azione perfettamente disegnata da Paolini e perfettamente eseguita dalla Brandini. Triangolo, tre passaggi e canestro con fallo che all’intervallo ha già 19 punti. Brandini sul +5 (34-29, parziale 19-8).
L’irreale show di Casadei prosegue anche nel terzo quarto. “Casa” fa canestro da tutte le parti ed è l’uomo essenziale che consente alla Brandini di comandare nel punteggio. Castelletto, nell’assenza di un esterno che dia una mano a Simoncelli, si appoggia sui lunghi. Dopo tre padelle, Prelazzi inizia a mettere nel mirino Capitanelli e lo punisce sistematicamente. Stesso discorso per Ihedioha, che soffre Casadei ma fa valere il fisicaccio in attacco. Proprio su una volata in contropiede di “Ike” ed una bomba di Prelazzi, la SBS impatta (49-49 al 28′). Sembra lo start di una volata da giocarsi nell’ultimo quarto. La realtà degli ultimi dieci minuti di gara però dirà tutt’altro. Castelletto insiste ad attaccare con poca pazienza, senza fare canestro e soprattutto lasciando libero il fianco alle transizioni della Brandini. Dopo lo spettacolo di Casadei, le responsabilità se le prendono Caroldi e Capitanelli. Playmaker e pivot mettono alle corde Castelletto, che resiste fino sul 62-58. Sul tecnico di Prelazzi, la partita finisce. La SBS disconnette completamente, Firenze invece ci dà proprio in quel momento. Parziale 14-4 e partita spaccata. Caroldi ne fa cinque in fila, Capitanelli chiude con una schiacciata perfetta per i fotografi (foto per FBB di Mauro Sani). Siamo a 2’15” dalla sirena, Firenze è a +14 (76-62). Game, set and match.

Brandini Firenze-SBS Castelletto Ticino 79-68

BRANDINI FIRENZE: Caroldi 11 (3/9, 1/2), Rabaglietti 11 (3/3, 1/3), Spizzichini 6 (3/7), Casadei 30 (7/10, 3/9), Capitanelli 8 (4/11); Sanna 10 (3/5 da 2), Giampaoli (0/1, 0/4), Magini 3 (0/1, 1/1), Galmarini, Marotta. All.: Paolini.

SBS CASTELLETTO TICINO: Simoncelli 20 (6/10, 1/2), Bolzonella 8 (4/8), Ranuzzi 9 (3/7, 1/4), Ihedioha 15 (6/8, 1/3), Damiani (0/1 da 2; Prelazzi 9 (3/7, 1/2), Ceron (0/3, 0/1), Sanguinetti 7 (2/3, 1/4), Marusic ne, Minoli ne. All.. Garelli.

ARBITRI: 15-21, 34-29, 53-51.
PARZIALI:
NOTE – Percentuali dal campo: Firenze da 2 (23/47), da 3 (6/19); Castelletto Ticino da 2 (24/47), da 3 (5/16). Tiri liberi: Firenze 15/26, Castelletto Ticino 5/8 . Rimbalzi: Firenze (42, Capitanelli 10), Castelletto Ticino (29, Ranuzzi 14). Assist: Firenze 14 (Caroldi 7), Castelletto Ticino 7 (Bolzonella 3). Palle perse-recuperi: Firenze 15-15, Castelletto Ticino 15-15. Usciti per 5 falli: nessuno. Falli tecnici: Prelazzi. Spettatori: 1000.

di Niccolo Casalsoli (@NCasalsoli)

All Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter