Torna alla vittoria Reggello e smuove la classifica a discapito di Asciano

Punti pesanti per Reggello che torna vincere 77-68 contro ASciano per un aggancio in classifica sui senesi che vale oro.
Partono forte i biancoverdi che dopo 3 minuti sono avanti 13-3 e costringono al primo timeout Asciano, ma la cronaca della gara non cambia e a metà primo quarto Reggello si trova sul +11. Con un canestro da 3 di Asciano sulla sirena si conclude il primo quarto sul punteggio di 22-18. 

Nel secondo quarto Asciano alza la guardia e dopo 3 minuti si porta per la prima volta in vantaggio (25-24). Ma il vantaggio degli ospiti dura pochi secondi quando il numero 9 del Reggello Simone Mugelli infila la sua prima tripla della partita e riporta avanti il Basket Reggello. Per quasi tutto il secondo quarto la gara va avanti punto punto, ma al riposo lungo sono sempre i padroni di casa in vantaggio per 41-35. 

Nel terzo quarto i biancoverdi controllano la partita rimanendo sempre avanti nel punteggio e nell’ultimo quarto raggiungono il massimo vantaggio di +16 a 4 minuti dallo scadere. 

Alla sirena finale il tabellone segna 77-68 e regala alla formazione di coach Pugliese la seconda vittoria in campionato.  Da annotare l’ottima prestazione di Sarri Andrea che dopo il rientro dall’infortunio mette in scena la sua migliore prestazione. Sempre molto presente nei rimbalzi (13 totali) e in ogni azione di attacco con il prestigioso supporto di Bianchi Giulio (17 punti realizzati a testa). 

Odori Basket Reggello 77
Bancacras Asciano 68
 

REGGELLO: Sarri 17, Bianchi 17, Mugelli 14, Rovai Alessandro 7, Di Giovanni 6, Ricci 4, Del Chiappa 4, Ricci 3, Rovai Andrea 3, Foschi 2 All. Pugliese

ASCIANO: Falchi L. 14, Fatucchi 6, Golini 9, Mucci 19, Falchi R. 8, Casini 5, Losigo L. 1, Losigo R. ne, Mini 7, Benocci. All. Ceccarelli

Parziali: 22-18, 41-35, 59-50

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *