Simoncelli superstar nella ripresa e l’Urania va in finale. Fiorentina al capolinea

Stagione finita per la Fiorentina Basket. L’Urania Milano si conferma di un altro pianeta rispetto alla confusa e spaesata versione post season della squadra di Niccolai, sbanca San Marcellino e si guadagna la finale play off contro la Paffoni Omegna. Dopo le prime due partite vinte nettamente a Milano, la squadra di Villa conferma anche a Firenze tutta la sua forza. All Food al capolinea, ancora una volta senza aver mai dato la reale impressione di poter vincere la partita. Non inganni il primo tempo chiuso in vantaggio. Appena l’Urania ha iniziato a muovere bene il pallone e contemporaneamente a fare canestro con continuità dalla lunga distanza, ha messo le mani sulla contesa, senza più voltarsi indietro.

Le pagelle della gara

Il grande protagonista della serata è stato un Alex Simoncelli formato deluxe. L’esterno nella ripresa ha trascinato l’Urania, segnando 23 punti. Il terzo quarto di Simoncelli è stato uno spettacolo: 16 punti a spaccare la zona, saltata in area come un tappo di champagne. Dal 37-30 firmato da un canestro dalla lunga di Tourè, la Fiorentina stacca la spina, diventando spettatrice del Simoncelli show: quattro canestri da tre punti, poi il cioccolatino-assist per la tripla dall’angolo di Scanzi e infine i due liberi del +7 (46-53) al 30’. La Fiorentina in attacco genera troppa confusione per poter pensare di riaprire la partita. Vico agisce in solitario, dentro l’area Cuccarolo è in un’altra serata da dimenticare. L’Urania invece è chirurgica. Dopo le padelle di Negri con metri di spazio, arrivano i canestri che chiudono la partita. Due bombe, la prima di Simoncelli (54-64 a 3’22’’ dalla fine), la seconda di Eliantonio (58-69 a 2’08’’ dalla sirena). Finisce qui la stagione del consolidamento, che invece segna un passo indietro rispetto al risultato raggiunto la scorsa stagione.
Il tabellino completo della gara

Per il futuro, Piacenti ha già fatto sapere che farà invece… un passo di lato. I ritmi di investimento tenuti in questi quattro anni (quasi 2,5 milioni di euro messi sul piatto) non saranno confermati dall’imprenditore umbro. Un bel problema per continuare a sostenere un progetto che – almeno fino a ieri – voleva ambire alla serie A2 nel giro di 2-3 anni.

All Food Firenze 69
Super Flavor Milano 76

ALL FOOD FIRENZE: Tourè 9 (0/3, 3/3), Vico 16 (6/14, 0/4), Berti 7 (2/3, 1/4), Bastone 13 (5/7, 1/4), Banti 4 (2/4, 0/1); Genovese 10 (0/3, 2/6), Cuccarolo 4 (2/7), Drocker 3 (1/2 da 3), Udom 3 (1/1 da 2), Savoldelli (0/1, 0/1), Ciacci, Mancini. All. Niccolai.

SUPER FLAVOR MILANO: Simoncelli 23 (1/2, 5/8), Santolamazza 12 (3/3, 1/4), Scanzi 5 (0/6, 1/6), Eliantonio 12 (3/7, 2/5), Piunti 8 (4/5); Paleari 7 (3/6, 0/2), Negri 6 (1/2, 1/4), Perez 3 (1/2 da 2), Toffali ne, Albique ne. All. Villa.

Arbitri: Roca e Di Martino.
Parziali: 16-14, 29-27, 46-53.

Il saluto della squadra a fine gara

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter