La Fiorentina non trema e vola in semifinale. Genovese e Savoldelli eliminano la Juvi Cremona

La Fiorentina più bella della stagione sboccia nel momento del bisogno. Dominio All Food in gara 3 dei quarti di finale e semifinale conquistata di slancio. Juvi Cremona dominata in una partita che poteva essere ricca di insidie per la squadra di Andrea Niccolai, appesantita dalla pressione di dover vincere a tutti i costi. Con le spalle al muro di un elimination game, la risposta di Berti e compagni è stata eccellente. Difesa e panchina le due armi sfoderate in una serata perfetta. Prima di tutto la difesa, una costante per tutti i quaranta minuti di gioco. Cremona non riesce a trovare la connessione dalla lunga distanza e dentro l’area viene respinta con perdite. Poi ecco la panchina: 49 degli 86 punti finali arrivano da giocatori non partiti in quintetto. Come ad esempio Salvatore Genovese, un’ira di Dio in attacco, oppure Nicola Savoldelli, preziosissimo sia nella gestione del gioco che nella chirurgica esecuzione dei tiri presi. Prezioso anche Udom su entrambi i lati del campo, soprattutto quello difensivo dove la sua reattività fa davvero comodo sui cambi sistematici.

Le pagelle della gara

Gara 3 che prende la giusta strada sul finire del secondo quarto. Bastone apre il parziale (15-1) che consegna alla All Food la doppia cifra di vantaggio prima dell’intervallo. Il resto lo fanno un Genovese on fire in attacco, Berti e Udom. La Juvi Cremona, senza riuscire ad aprire la scatola dalla lunga distanza, affonda nel terzo quarto. Genovese si accende di nuovo, lo segue Berti che imbuca la tripla del +21 (55-34 al 25′) che fa scattare in piedi tutto San Marcellino, dove (unica nota dolente) il tabellone segnapunti è ancora appoggiato accanto alla panchina della All Food… Chiusa la parentesi tabellone, la Juvi è ormai alle corde e non riesce a reagire. Le stoccate che archiviano la partita con un quarto ancora da giocare sono di Savoldelli: due triple consecutive per il +27 (66-39 al 29′) che pone una pietra tombale su gara 3. L’ultimo quarto è buono solo per annotare il massimo vantaggio (81-48). Fiorentina in semifinale. Se questa è la vera Fiorentina, l’Urania inizi a preoccuparsi.
Il tabellino completo della gara

All Food Firenze 86
Ferraroni Cremona 58

ALL FOOD FIRENZE: Tourè 2 (1/1, 0/3), Vico 8 (4/9, 0/4), Berti 8 (1/2, 2/4), Bastone 13 (5/8, 1/1), Banti 6 (3/7); Genovese 18 (6/9, 2/4), Savoldelli 13 (2/3, 3/6), Cuccarolo 11 (4/7), Udom 4 (2/2), Drocker, Ciacci 3 (1/1 da 3), Avellini (0/1 da 2). All. Niccolai.

FERRARONI CREMONA: Belloni 4 (1/3 da 3), Bona 8 (3/6, 0/4), Veronesi 8 (3/5, 0/3), Esposito 12 (5/5, 0/3), Valenti 7 (1/3, 1/2); Ndiaye 7 (3/5, 0/1), Manini 5 (1/3, 1/1), Cusinato 4 (2/2), Speronello 3 (0/1, 1/2), Vacchelli (0/1 da 2), Contini, Perini. All. Brotto.

Arbitri: Gallo e Giusto.
Parziali: 20-15, 41-30, 66-41.

Savoldelli in attacco

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter