Campi fa suo lo scontro diretto e sbanca Grosseto. Si riapre la corsa alla prima posizione

La Gea Grosseto fallisce il primo match-ball per la vittoria del campionato di serie D, facendosi superare al Palasport di via Austria dalla Lotar Campi Bisenzio, che a due giornate dalla fine della regular season si porta a due soli punti dalla dominatrice della stagione. Per i ragazzi di coach Crudeli è un ko inaspettato soprattutto per le sue proporzioni. Quella di domenica sera è stata una battaglia molto fisica che Santolamazza e compagni hanno perso per non essere riusciti a mettere un freno ad un avversario più motivato, che ha tenuto percentuali al tiro altissime e che ha mandato in difficoltà i grossetani con passaggi precisi, azioni rapide e con un totale di undici triple, delle quali quattro di Corsi, miglior realizzatore del match con 19 punti. Per la Gea, che invece ha sbagliato molto sia al tiro da due e tre punti che in lunetta, non è solo la seconda sconfitta stagionale con Campi Bisenzio, ma è la prima volta che perde due gare di fila in questa straordinaria stagione. E bastano anche i soli 57 punti per raccontare una serataccia per i biancorossi, incappati nella seconda battuta d’arresto interna, dopo quella con Galli.

Leggi tutte le news sulla Serie D fiorentina qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Gea Grosseto 57
Lotar Campi Bisenzio 74


GEA GROSSETO: Canuzzi 9, Zambianchi 8, Perin 9, Romboli, Morgia 9, Furi 4, Santolamazza, Gruevski 2, Roberti 14, Bocchi 2, All. Crudeli.

CAMPI BISENZIO: Corsi 19, Municchi 8, Geroni, Pini, Belardinelli, Biancalani, Chiodo, Petri 9, Corti 7, Scaletti 10, Vignozzi 11, Bacci 8. All. Gambassi.

Arbitri: Matteo Barbanti di Livorno e Giacomo Giannini di Empoli.
Parziali: 19-14, 29-37; 36-55

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter