Verri a 3’’ dalla fine fa esultare Vigevano. Fiorentina beffata in volata

Un lay up di Verri a tre secondi dalla fine condanna la Fiorentina alla sconfitta. Vince in volata Vigevano, alla Fiorentina restano i rimpianti per una partita giocata bene, con grande cuore e coraggio, ma che non lascia punti in classifica. Alla All Food non basta un super Cuccarolo (22+13 rimbalzi) per arginare il rientro di Vigevano, piombata sul -9 (65-74) a quattro minuti dalla fine dopo il super parziale (2-21) piazzato dalla squadra di Niccolai. Peccato davvero per una sconfitta arrivata nelle ultime battute che non premia lo sforzo di squadra profuso per tutti i quaranta minuti.

La cronaca. Impatto fisico e determinato della Fiorentina che va subito avanti sul +7 (2-9) sulla tripla dall’angolo di Savoldelli. Vigevano è molto aggressiva sui pick and roll centrali e la Fiorentina risponde muovendo bene la palla e trovando canestri comodi. La reazione di Vigevano avviene a cavallo di primo e secondo quarto. Un tiro scellerato di Genovese aziona il 5-0 della ELAchem che ricuce prima dell’intervallo e allunga in avvio di secondo parziale cavalcando Rossi. Il parziale (13-0) è netto e fa volare i ducali sul +7 (27-20). Per fortuna che entra in campo Cuccarolo, il cui impatto è come sempre devastante. La Fiorentina lo cavalca e fa benissimo: nove punti consecutivi nel parziale che porta alla nuova parità (33-33 al 17’), siglata dal jumper dalla media di Tourè. Parità che si materializza anche all’intervallo, sigillata da un canestro in allontanamento di Benzoni (37-37).

Il terzo quarto è il regno di Verri. Il miglior realizzatore di Vigevano, dopo un primo tempo silente, si accende dalla lunga distanza e mette in evidenza le lacune sul perimetro della Fiorentina. Due bombe in fila per il +6 (48-42), poi quella del massimo vantaggio (63-53). La Fiorentina, con Bastone in panchina con 4 falli, non può fare a meno di Berti. Il capitano, nonostante i tre falli (terzo per tecnico), rianima un attacco la All Food. Parte un parziale (10-0) a cavallo di terzo e quarto tempino che riporta alla parità sul tiro dalla media di Savoldelli (63-63 al 32’). La marea viola monta ancora e il parziale si allunga. Cuccarolo è devastante: sette punti consecutivi e il break prende dimensioni impressionanti (2-21). La Fiorentina si ritrova sul +9 (65-74) a 3’35’’ dalla fine. Dopo una lunga astinenza, Vigevano torna fare canestro con Petrosino, poi Panzini imbuca la tripla dall’angolo e Verri due liberi: 72-74 e partita totalmente riaperta. Tourè mette il +4 dalla media, ma Vigevano non molla e attacca sistematicamente l’area in penetrazione con Rossi che mette quattro punti in fila per la parità (76-76 -55’’). Tourè con un canestro fuori equilibrio regala l’ultimo vantaggio ai viola (76-78) a 43’’ dalla sirena. Verri dall’altra parte risponde dalla lunetta con un 2/2 glaciale. Dopo l’errore di Berti, il possesso decisivo della ELAchem finisce nelle mani di Verri che attacca Cuccarolo e mette il lay up di mano sinistra a 3″ dalla fine. Niccolai chiama timeout, la rimessa in attacco finisce nelle mani di Genovese che prova la tripla della vittoria ma finisce corta.
Il tabellino completo della gara qui.

ELAchem Vigevano 80
All Food Firenze 78

ELACHEM VIGEVANO: Panzini 15 (3/5, 3/6), Ferri 6 (1/2, 1/2), Rossi 19 (5/5, 0/1), Benzoni 5 (2/7, 0/2), Birindelli 2 (1/1); Petrosino 14 (7/8), Vecerina (0/1, 0/2), Verri 17 (1/6, 3/5), Minoli 2 (0/1, 0/2), De Gregori ne. All. Piazza.

ALL FOOD FIRENZE: Savoldelli 7 (1/2, 1/1), Tourè 16 (5/13, 0/3), Berti 3 (1/4 da 2), Bastone 9 (4/6, 0/1), Banti 6 (3/9); Cuccarolo 22 (10/16), Genovese 13 (2/6, 3/6), Udom 2 (1/1), Drocker, Ciacci ne, Bargi ne. All. Niccolai.

Arbitri: Marzo e Crudele.
Parziali: 19-20, 37-37, 63-59.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter